Sanremo, tagliata l’esibizione di Sabrina Salerno. ‘Boys’ verrà cantata sabato sera

La seconda serata di Sanremo si allunga troppo e l’esibizione di Sabrina Salerno viene tagliata. L’esecuzione di ‘Boys’ sarà recuperata sabato. Nicola Savino svela la finta del tacco incastrato alle scale

La seconda serata del Festival di Sanremo è terminata all’1.40 di notte. E sarebbe potuta andare peggio se dalla scaletta non fossero stati tagliati in extremis alcuni momenti originariamente previsti.

A subire la sforbiciata è stata soprattutto Sabrina Salerno, che avrebbe dovuto  esibirsi in Boys. Tutto rinviato a sabato sera, quando la showgirl eseguirà il brano che la consacrò nel 1987.

E’ stata una lunga notte, sono un po’ provata”, ha raccontato la showgirl a L’Altro Festival. La Salerno ha lasciato anzitempo il programma condotto da Nicola Savino, confessando di essere tormentata dai crampi.

Poco prima era stato lo stesso Savino a smascherare alla ‘var’ la discesa della scalinata della cantante, a rischio caduta a causa del tacco della scarpa rimasto incastrato. Un inconveniente ritenuto tutt’altro che spontaneo.

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →