Sanremo 2020, terza serata del 6 febbraio: la diretta e la recensione

La terza serata del Festival di Sanremo 2020 in diretta

Durata più di Telethon”, è il commento sprezzante di Nicola Savino durante il filmato che riassume gli highlights del Festival di Sanremo 2020, andato in onda a L’Altro Festival, giunto di fatto al giro di boia con la sua terza puntata.

Tutta dedicata alle cover dei brani che hanno contribuito a rendere gloriosa la storia del concorso, la terza lunghissima serata del concorso ha offerto un intrattenimento di alto livello: dalle performance degli artisti in gara (alcune figlie illegittime dell’Eurovision Song Contest, come il bacio saffico sfiorato tra Myss Keta ed Elettra Lamborghini, l’atterraggio sul pianeta Ariston dell’astronauta Francesco Gabbani o il duetto fra Piero Pelù e la buonanima di Little Tony), alle esibizioni degli ospiti internazionali Mika e Lewis Capaldi e all’intervento veterotestamentario di Roberto Benigni.

Altrettanto a fuoco una delle co-conduttrici che hanno affiancato Amadeus sul palco di Sanremo 2020, la star della tv albanese Alketa Vejsiu, già pronta per avviare una carriera florida anche in Italia grazie alla sua irrefrenabile parlantina. Paese amato quello italiano, anche dalle sette donne che sono salite inaspettatamente sul palco per annunciare il loro concerto di beneficenza a favore dei centri antiviolenza: Fiorella Mannoia, Emma, Giorgia, Gianna Nannini, Laura Pausini, Elisa e Alessandra Amoroso. Una gradita sorpresa, come quella del bomber della Juventus Cristiano Ronaldo, seduto in prima fila, con cui Amadeus si è scambiato un segno di affetto, nonostante la diversa fede calcistica. Senza infamia e senza lode, per giunta, la compagna Georgina Rodriguez, che ha dato il meglio di sé quando è uscita dai binari del copione.

Nomi di rilievo nazionale e mondiale, la cui presenza non ha rallentato il ritmo del concorso come avvenuto nella puntata del mercoledì, già piuttosto compromesso dalle 24 performance in gara. Se la musica in gara è tornata al centro, senza frequenti interruzioni, rimane tuttavia aperta la questione timing, da risolvere per salvaguardare la salute dei cronisti e dei telespettatori più fedeli al concorso. Terminare alle 2.00 inoltrate è così necessario? Che cosa aggiunge e che cosa priva allo show, anche alla luce de L’Altro Festival che va in onda sui titoli di coda di Sanremo, ma su un’altra piattaforma?

[live_placement]

Nuovo appuntamento per il settantesimo Festival di Sanremo, la grande manifestazione canora di Rai 1, in onda dal 4 all’8 febbraio 2020. Come di consueto, la serata del giovedì segna l’intervallo fra il primo e il secondo tempo della gara, dopo la presentazione delle canzoni inedite.

Il terzo appuntamento con la squadra di Amadeus è la serata dedicata alle cover, brani della tradizione sanremese che i 24 concorrenti in gara interpreteranno secondo il proprio stile. A decidere quale cover riuscirà a conquistare il gradino più alto del podio saranno i soli voti dell’orchestra, che esprimerà giudizi al termine di ogni esibizione, influendo sulla votazione generale.

Ecco le 24 cover che i concorrenti del Festival di Sanremo canteranno durante la serata, alcune delle quali anche in duetto con amici e ospiti speciali:

Anastasio – Spalle al muro
Piero Pelù – Cuore matto
Elodie – Adesso tu con Aeham Ahmad
Elettra Lamborghini – Non succederà più con Myss Keta
Giordana Angi – La nevicata del ’56
Diodato – 24 mila baci
Raphael Gualazzi – E se domani con Simona Molinari
Francesco Gabbani – L’Italiano
Alberto Urso – La voce del silenzio con Ornella Vanoni
Marco Masini – Vacanze romane con Arisa
Enrico Nigiotti – Ti regalerò una rosa con Simone Cristicchi
Michele Zarrillo – Deborah con Fausto Leali
Rita Pavone – 1950 con Amedeo Minghi
Tosca – Piazza grande con Silvia Perez Cruz
Achille Lauro – Gli uomini non cambiano con Annalisa
Bugo e Morgan – Canzone per te
Irene Grandi – La musica è finita con Bobo Rondelli
Le Vibrazioni – Un’emozione da poco con i Canova
Levante – Si può dare di più con Francesca Michielin e Maria Antonietta
Junior Cally – Vado al massimo con i Viito
Paolo Jannacci – Se me lo dicevi prima con Francesco Mandelli
Pinguini Tattici Nucleari – Papaveri e papere, Nessuno mi può giudicare, Gianna Gianna, Sarà perché ti amo, Una musica può fare, Salirò, Sono solo parole, Rolls Royce
Rancore – Luce con Dardust e La Rappresentante di Lista
Riki – L’edera con Ana Mena

Va segnalata la presenza, sempre in qualità di ospite, di Tiziano Ferro, che tornerà sull’Ariston per il terzo giorno di fila. Con Fiorello a riposo, sarà Roberto Benigni a garantire la quota-imprevisto della serata, condotta anche dalla conduttrice e produttrice albanese Alketa Vejsiu e dalla modella Georgina Rodriguez. Ospiti musicali internazionali Mika e il cantautore Lewis Capaldi.

Sanremo 2020: dove vederlo

Il Festival di Sanremo 2020 va in onda su Rai 1 a partire dalle ore 20:40. Per quanto riguarda lo streaming, il programma è visibile sul sito RaiPlay. La serata intera sarà successivamente disponibile sempre sul sito Rai Play, nella sezione Guida Tv/Replay.

Sanremo 2020: Second Screen

Sanremo 2020 è presente sul web con il sito ufficiale della kermesse. Il Festival condotto da Amadeus si può trovare su Facebook con la pagina ufficiale.Sanremo è presente anche su Twitter, anche in questo caso, con l’account ufficiale: @SanremoRai. L’hashtag con il quale sarà possibile commentare il festival è #sanremo2020. Il Festival di Sanremo è presente anche su Instagram con il profilo ufficiale. Per quanto riguarda il liveblogging, infine, l’appuntamento è su TvBlog, magazine di Blogo, a partire dalle ore 20:40.

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →