Patrick Dempsey protagonista di un'altra serie tv? Protagonista di Ways & Means

Patrick Dempsey potrebbe tornare sulla tv generalista americana con una nuova serie tv, Ways & Means, di cui la Cbs ha ordinato il pilot

A cinque anni dal suo clamoroso addio a Grey's Anatomy, Patrick Dempsey sembra essere pronto a fare il suo ritorno sulla tv generalista, questa volta, però, con un genere del tutto differente. Dopo undici stagioni di Dr. Sheperd, l'attore è stato infatti scelto per essere il protagonista del pilot di Ways & Means (precedentemente noto come The Whip), una serie tv che, in caso fosse ordinata a serie, andrà in onda negli Stati Uniti sulla Cbs.

Come detto, Ways & Means vedrà Dempsey in un ruolo totalmente diverso da quello del Dr. Stranamore: lo show, infatti, è un political drama, che lo vede interpretare un uomo del Congresso americano, un vero e proprio leader che, dopo aver perso la fiducia nella politica, si ritrova a collaborare di nascosto con una giovane deputata, appartenente al partito opposto al suo, con l'obiettivo di sovvertire l'attuale sistema che proprio lui contribuì a creare.

Una serie creata da Ed Redlich, che sta scrivendo la sceneggiatura del pilot insieme al consulente per il Partito Repubblicano Mike Murphy. I due saranno anche produttori esecutivi. Se Ways & Means dovesse diventare una serie tv, per Dempsey sarebbe così un ritorno a quel luogo lasciato, dopo settimane di voci, cinque anni fa.

Era la primavera del 2015, infatti, quando il suo personaggio fu ucciso in un episodio di Grey's Anatomy, che segnò l'uscita di scena di Dempsey dal medical drama che gli ha regalato la popolarità a livello globale dopo 255 episodi. Dempsey tornò sul set poco dopo, ma di un film, "Bridget Jones' Baby", mentre per rivederlo in tv abbiamo dovuto aspettare il 2018, quando fu co-protagonista della miniserie La verità sul caso Harry Quebert.

Prima della Cbs, però, Dempsey sarà su Sky Atlantic: è attesa nei prossimi mesi la messa in onda di Diavoli, la serie tv co-prodotta con Lux Vide e che lo vedrà protagonista nei panni dello spietato Dominic Morgan, Amministratore Delegato di una banca in Inghilterra che prende sotto la sua ala il giovane Massimo Ruggero (Alessandro Borghi), costringendolo a prendere decisioni difficili che potrebbero cambiare la sua vita.

[Via TvLine]

  • shares
  • Mail