Sanremo 2020, L’Altro Festival su RaiPlay, Saverio Raimondo a Blogo risponde a Savino: “Ma quale rivoluzionario, Dopo Festival in streaming l’ho fatto io 5 anni fa”

Il comico, alla guida del Dopo Festival nel 2015 sul sito della Rai, attraverso Blogo, risponde a Nicola Savino che oggi ha definito rivoluzionario L’Altro Festival su RaiPlay

Sono stupito che la Rai non riconosca quello che fu un suo esperimento riuscito. Dovrebbe vantarsene, dispiace non lo faccia. Nel 2015, insieme a Sabina Nobile, ho condotto il DopoFestival, in onda solo in streaming. Il sito non si chiamava RaiPlay, come oggi, ma era il sito della Rai. Quindi farlo oggi in streaming non è rivoluzionario, come invece ha detto Nicola Savino. Anzi, farlo oggi è un po’ più facile di 5 anni fa. 5 anni fa in Italia non c’erano Netflix e Amazon Prime, noi siamo stati i pionieri. I rudimenti e l’aperta campagna di cui parla oggi la Rai erano il sito della Rai, che in effetti andava in buffering molto spesso, dimostrandosi una piattaforma non adeguata“. Lo ha detto Saverio Raimondo, rispondendo attraverso Blogo alle dichiarazioni rilasciate oggi da Nicola Savino in conferenza stampa a proposito di L’Altro Festival (nome nuovo del DopoFestival), che sarebbe “assolutamente rivoluzionario” per la Rai in quanto “il primo che avrà una fruizione digitale e on demand“.

Raimondo, stand up comedian che da anni frequenta la televisione (da La Gabbia su La7 a Le parole della settimana su Rai3 fino a Porta a Porta su Rai1), aggiunge ai nostri microfoni:

La Rai già l’anno prima (cioè il 2014, Ndr) fece un primo tentativo di DopoFestival solo in streaming condotto da Ardemagni e Solibello di Radio 2. Il risultato non fu brillante e l’anno successivo cambiarono conduzione, sempre in streaming. Sebbene la Rai non abbia condiviso con noi i risultati di quel DopoFestival, nel 2015 fu un successo, con l’hashtag in trend topic durante lo streaming. Peraltro io sono molto grato a quell’esperienza, anche perché con gli aneddoti e i retroscena c’ho fatto mezzo special su Netflix.

Altro dettaglio da non sottovalutare per analizzare l’operazione L’AltroFestival, lanciata in pompa magna dalla Rai in questi giorni è che alla fine del 2015 l’allora direttore di Rai1 Giancarlo Leone annunciò il ritorno del DopoFestival in tv perché sul web era stato “aggressivo:

In realtà il web è più aggressivo oggi rispetto al 2015. 5 anni fa il web non era ancora terreno di fake news e haters e non era neanche così moralistico e cupo come oggi.

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →