Sanremo 2020, Amadeus: “Le polemiche non mi hanno colpito. Vado avanti per la mia strada”

Il Festival di Sanremo e le polemiche. Ecco come ha reagito Amadeus.

Come ha reagito Amadeus alle polemiche sul Festival di Sanremo 2020? Dal “passo indietro” ai “bellissima”, il conduttore è stato preso di mira dalla stampa. Ecco le dichiarazioni del direttore artistico della kermesse durante la conferenza stampa di inaugurazione della kermesse. “Sapevo ancora prima di cominciare che le polemiche fanno parte del Festival, è inevitabile. Le polemiche non mi hanno colpito perché ho la coscienza a posto. So che non l’ho detto per mancare di rispetto a nessun. Quello che ho fatto l’ho fatto per rispetto alla musica“. Amadeus ha aggiunto:

“Sono qui da 15 giorni. Non ho ascoltato e non ho seguito pià di tanto sulle polemiche. Sono andato avanti pensando solo a Sanremo. Nessuna polemica mi ha colpito o ferito, vado avanti per la mia strada”.

Amadeus ha avuto anche il sostegno da parte di tutta la Rai. Queste le sue parole. “Mi hanno dato completamente il loro sostegno. Dall’amministratoire delegato, dal direttore di Rai1 Stefano Coletta, ho ricevuto una grande solidarietà intesa come fiducia del lavoro che sto facendo. Questa è la maggiore dimostrazione di solidarietà e fiducia nei miei confronti. Ho avuto vicino tutta la Rai. Voglio ringraziarli già oggi, ancor prima di cominciare“.

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →