Owen Wilson nella miniserie Loki di Disney+ parte dell'universo cinematografico Marvel

Nel mondo Marvel arriva anche Owen Wilson

Owen Wilson entra nell'universo Marvel e sarà nel cast della miniserie Loki in produzione per Disney+. La notizia è la conferma del serio investimento che Disney sta facendo sulla sua piattaforma di streaming che arriverà anche in Italia il prossimo 24 marzo.

Le serie e miniserie Marvel, da Loki a WandaVision saranno direttamente collegate con l'universo cinematografico Marvel (chiamato MCU) e non a caso a produrre la serie è direttamente Kevin Feige con Marvel Studios che infatti nei mesi scorsi ha chiuso la divisione Marvel Tv che negli anni ha prodotto serie tv come Agents of SHIELD o Daredevil. 

Le riprese di Loki sono in corso e la serie dovrebbe debuttare nella primavera del 2021, Michael Waldron si sta occupando della sceneggiatura mentre Kate Herron sarà alla regia. Secondo le indiscrezioni che arrivano dal mondo Marvel, Loki dovrebbe essere collegato con il nuovo film di Doctor Strange, Doctor Strange nel Multiverso della Pazzia.

Riguardo alla miniserie non ci sono molti dettagli, così come sul personaggio che interpreterà Owen Wilson ma che sarà sicuramente una figura centrale delle vicende. Protagonista è Tom Hiddleston, nei panni del semi-dio fratello di Thor. Nel cast è stata annunciata anche Sophia Di Martino che, sempre secondo i rumor che arrivano dagli USA, potrebbe essere una versione femminile di Loki, condividendo il ruolo da protagonista con Hiddletston.

Intanto secondo gli analisti di Wall Street, Disney sarebbe pronta per festeggiare, sembra che la piattaforma Disney+ dopo il lancio di novembre negli USA (e in pochi altri paesi come Canada e Paesi Bassi) avrebbe già raggiunto una quota di abbonati tra i 25 e i 30 milioni. Negli Stati Uniti molti arriverebbero da Verizon che ha un accordo con Disney+ (un po' come potrebbe succedere da noi nel caso Disney facesse un accordo in stile Netflix o DAZN con Sky, ma anche con TIMVision).

Lo sbarco di marzo nel Regno Unito, in Italia e in molti altri paesi europei, darà un'ulteriore spinta alla piattaforma che beneficia della fama del nome Disney. E chissà che nel frattempo viste le fusioni e i cambi interni all'azienda che stanno avvenendo negli USA, non arrivi presto anche in Europa Hulu o una sua piattaforma simile, per affiancare Disney+. Così da offrire sia i prodotti più adatti a tutta la famiglia, che quelli più complessi, vietati ai minori di Hulu.

  • shares
  • Mail