Elisabetta Gregoraci a Sanremo con Suite 2020

Elisabetta Gregoraci non sarà a L'Altro Festival con Nicola Savino, ma a Sanremo ci sarà.

Elisabetta Gregoraci a Sanremo ci sarà: non in veste di co-conduttrice di Amadeus sul palco dell'Ariston né al fianco di Nicola Savino a L'Altro Festival, il  'dopoFestival' sperimentale in streaming esclusivo su RaiPlay - 'assenza' che non ha mancato di scatenare la reazione della showgirl e la risposta del conduttore, ma la Gregoraci a terrà a battesimo Suite 2020, la guest house allestita a Villa Emma nei giardini del Miramare The Palace Hotel dal 4 all’8 febbraio.

Sarà proprio Elisabetta Gregoraci a inaugurare lo spazio promosso dalle Università telematiche Pegaso e Mercatorum martedì 4 febbraio alle 18.00 e che accompagnerà i giorni del Festival con incontri, testimonianze, progetti legati al mondo della musica, della cultura e dello showbiz e aperto a giornalisti e addetti ai lavori. Sarà di certo anche un'occasione per raccogliere 'a caldo' le reazioni della Gregoraci, che finora non si è sottratta alle dichiarazioni sulla mancata conferma dei rumors che la volevano nel cast ufficiale di Sanremo 2020, anche se nello spazio 'garibaldino' (almeno delle dichiarate intenzioni) di Nicola Savino e della sua squadra 'notturna'.

Il programma della guest house prevede una serie di appuntamenti tra musica, industria culturale, storia del costume, società, tutti aspetti intimamente legati al Festival e sui quali, grazie alla concomitanza della 70esima edizione, è possibile fare excursus socio-culturale. Ne è un esempio il primo incontro in calendario, che anticipa l'opening party di martedì 4,  "La musica cambia pelle. 70 anni di storia e di successi", presentato da Vittoriana Abate, con il Sottosegretario MISE Alessia Morani, Ildo Damiano in veste di moderatore  per riflettere sull'evoluzione della moda attraverso la lente del Festival.

Tra gli altri appuntamenti, la presentazione del volume 70 Sanremo di John Vignola, l'incontro con il Ministro Teresa Bellanova sul Made in Italy e un approfondimento sulla Rivoluzione digitale della musica "dal Musical.ly a Tik Tok" - che in un Festival 'tondo' come quello 2020 e in un Sanremo che negli anni dichiara di voler essere sempre più al passo con i tempi può essere uno spunto per futuri direttori artistici - con la partecipazione del social specialist Marco Del Torchio e di Anna Bisogno, docente dell'Università Mercatorum.

Il tutto prende ufficialmente le mosse dal taglio del nastro con Elisabetta Gregoraci. Di certo il suo sbarco in Riviera non passerà inosservato.

 

 

 

 

  • shares
  • Mail