MasterChef Italia 9, riassunto settima puntata: fuori…

MasterChef Italia 2020, settimo doppio appuntamento per i concorrenti del talent di Sky Uno. Riassunto Puntata 13 – 30 gennaio 2020 “Noppuò esserci un menu perfetto in una cucina se no si collabora”: inizia così una puntata che ha ‘collaborazione’ come parola d’ordine e che dà ai concorrenti la possibilità di scegliersi la postazione questa

MasterChef Italia 2020, settimo doppio appuntamento per i concorrenti del talent di Sky Uno.

Riassunto Puntata 13 – 30 gennaio 2020

Noppuò esserci un menu perfetto in una cucina se no si collabora”: inizia così una puntata che ha ‘collaborazione’ come parola d’ordine e che dà ai concorrenti la possibilità di scegliersi la postazione questa volta. Non sanno che ogni banco dovrà collaborare, dividendosi equamente i 10 ingredienti che nascondono non poche insidie nascosti dentro la Mystery Box. Devono dividersi: nero di seppia, colatura di alici, liquirizia, percebes, animelle, coniglio, carciofini, zucca, ricotta vaccina, cicerchie. E hanno 45’ per preparare un piatto.

All’assaggio Annamaria, per la prima volta (“Secondo me tu tra i capelli c’hai un topolino”le dice Cannavacciuolo, che le dà anche un grande abbraccio), Antonio (che riceve un ‘Perfetto’ da Barbieri) e Marisa, compagna di banco di Antonio e con gli ingredienti più difficili per i giudici, che raccoglie lodi con la sua educazione e la sua grazia e vince la prova (“Superbo piatto” dice Barbieri).

Invention Test: altra prova a coppie. Marisa sceglie di cucinare con Maria Teresa, spiazzando i giudici; poi unisce Antonio e Annamaria; Vincenzo e Davide; Milenys e Luciano, Francesca e Giulia; Giada e Nicolò. I giudici sono affascinati dalle sue scelte. Ma Antonio non prende bene la mossa di Marisa: ne nasce un battibecco piuttosto aspro. Ma si va alla prova. Ogni coppia deve fare lo stesso piatto, ma la spesa viene fatta da ciascuno dei due concorrenti al buio, nel senso i due non devono sapere cosa ha preso l’altro. Ed è importante che nel piatto si sentano le storie di entrambi i concorrenti. Il tutto in 40’. All’assaggio il piatto di Marisa e Maria Teresa, un baccalà semidolce che convince Barbieri e conquista Cannavacciuolo (“Intorno a voi ci sarà la guerra, ma non dovete mollare”); Milenys e Luciano non soddisfano (e lui al posto inizia il processo alla compagna); Nicolò e Giada hanno una buona idea, ma le erbe aromatiche di Nicolò sono state usate male; Vincenzo e Davide sembrano convintissimi e BFF del loro Neapolitan Ramen e convincono  pienamente i giudici; Antonio e Annamaria presentano un bel piatto; Giulia e Francesca sono poco bilanciate nel piatto. Il piatto migliore è quello di Marisa e Maria Teresa, che a questo punto saranno i capitani delle Brigate in Esterna. Piatti peggiori quello di Luciano e Milenys – che tornano al posto – e quello di Giulia e Francesca, che rischiano l’eliminazione, tra le lacrime di Marisa. Vanno al Pressure Test direttamente. Ma le lacrime si sprecano, tra loro e i banchi.

Riassunto Puntata 14 – 30 gennaio 2020

Esterna al teatro Regio di Parma. Le Brigate cucinano IN PLATEA per 50 orchestrali con ingredienti tipici della culla della gastronomia italiana: unico menu con due portate per ogni brigata a base di culatello, prosciutto di Parma, cotechini, erbazzone, crescenza e torta taglionina. I Blu devono preparare antipasto e secondo, i Rossi primo e dolce. Le Capitane si accordano sul menu (Blu Marisa, Rosso Maria Teresa) e Marisa cede subito a Maria Teresa la scelta dei concorrenti. Maria Teresa (Rossi) sceglie Milenys, Antonio, Annamaria, Giada; Marisa (Blu, che vive proprio a Parma) sceglie Davide, Luciano, Nicolò e Vincenzo. In un piatto dei Blu hanno trovato dello spago: Davide era l’incaricato. “Per una cosa così si va fuori da una cucina!”. Con 33 voti su 50 vince la Brigata Blu. E menzione d’onore alla bellissima (e ottimamente montata) sequenza del verdetto. Marisa fa el triplete.

Pressure Test: a Francesca e Giulia si aggiungono Milenys, Antonio, Annamaria, Giada e Maria Teresa, che aveva scelto i collaboratori anche pensando alle sfide finali. I giudici chiedono a Maria Teresa chi non ha fatto quel che dovevano e risponde Milenys e Antonio: e scatta il battibecco. Devono rifare un piatto di Locatelli: un petto di faraona farcito. Si sorteggia la postazione e parte una prova magnifica, serratissima, con un Locatelli in grande spolvero. E c’è anche un cambio postazione a metà prova: tutti avanzano di una postazione e devono continuare dal lavoro del precedente concorrente. Un Pressure Test da collezione. All’assaggio, Antonio se la cava bene, Giulia fa “un gran bel lavoro”, non male il lavoro di Milenys, Annamaria presenta un mappazzone crudo, Maria Teresa non ha abbastanza salsa e ci sono diversi difetti, a Francesca Locatelli dice “Il tuo piatto è migliore del mio!” (una laurea praticamente, ma Antonio si intesta il vantaggio della postazione delle basi), il piatto di Giada è un disastro. Peggiori Annamaria e Giada. Ma è Annamaria a dover lasciare la cucina di MasterChef: un bell’esempio e un gran bel personaggio. MasterChef perde tantissimo.

“Sono contenta… anche perché io non ho conosciuto tre chef famosi, ma tre veri signori. Non vi dimenticherò mai”. Che bella Annamaria! Vincitrice morale di questa edizione, diciamocelo. “Ha dato una grande lezione di stile, non ha mai creato contrasti” ricorda Cannavacciuolo che chiude la puntata della collaborazione con l’eliminazione di chi, più di altri, ha portato qualcosa a MCI e agli altri.

 

MasterChef Italia 9, anticipazioni settima puntata

Abbiamo superato il giro di boa di MasterChef Italia 2020 e questa sera, giovedì 23 gennaio dalle 21.15 avremo modo di seguire la settima doppia puntata della nona stagione del cooking talent di Sky Uno. Dopo aver esplorato diverse culture tra cous cous mediterraneo e cibi indiani, questa sera MasterChef ci porta nel tempio della gastronomia italiana, quest’anno anche Capitale della Cultura: Parma.

Sono rimasti in 12 nella MasterClass 2020: fuori Alexandro, Maria Assunta, Nunzia, Rossella, Domenico, Andrea, Gianna e Fabio, sono ancora in gara Annamaria, Antonio, Davide, Domenico, Francesca, Giada, Giulia, Luciano, Maria Teresa, Marisa, Milenys, Nicolò e Vincenzo. E il gioco si fa sempre più duro, anche se la parola d’ordine di questo doppio appuntamento è ‘cooperazione’.

Non può mancare l’inizio all’insegna di Mystery Box che costringerà i 12 concorrenti a collaborare e soprattutto a tenere insieme tecnica e creatività. Il migliore avrà un vantaggio nell’Invention Test dove dovranno preparare un piatto ‘a 4 mani’, un vero inferno per i concorrenti.

Esterna a Parma, Città Creativa Unesco per la Gastronomia, Capitale Italiana della Cultura 2020 e patria di alcune delle specialità più amate nel mondo: le due brigate dovranno cucinare al Teatro Regio per 50 elementi dell’orchestra cittadina “La Toscanini”. Chi perde va al Pressure Test.

A deciderlo, ovviamente sono come sempre i tre giudici, ovvero Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli.

MasterChef Italia 2020, come seguirlo in diretta e in live streaming

MasterChef Italia 9 va in onda ogni giovedì dalle 21.15 con una doppia puntata: il programma è visibile su Sky Uno (canale 108, digitale terrestre canale 455), sempre disponibile on demand, in streaming su NOW TV e on demand su Sky Go. Inoltre dal lunedì al venerdì alle ore 19.50 (sempre su Sky Uno) va in onda la striscia quotidiana MasterChef Magazine.

MCI è basato su un format creato da Franc Roddam distribuito da Endemol Shine IP BV in associazione con Ziji Productions. Executive Producer Franc Roddam. MasterChef Italia è prodotto da Endemol Shine Italy per Sky Uno ed è scritto da Paola Papa e da Federico Azzola, Ilaria Barosi, Sergio Carfora, Luca Colocucci, Claudia Colombo, Davide D’Addato, Emiliano Ereddia, Anna Ferrajoli, Sonia Soldera, Francesco Stefanucci, Alessandra Tomaselli, Maria Chiara Salvi, Federica Villani, con la consulenza di Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo, Giorgio Locatelli. Progetto luci Ivan Pierri, direttore della fotografia Massimiliano Fusco, scenografie Francesco Mari con la regia di Umberto Spinazzola.

MasterChef Italia 2020, second screen

MasterChef Italia ha un sito ufficiale, un profilo Twitter, una pagina ufficiale Facebook e un account Instagram. L’hashtag ufficiale è #MasterChefIt.

Ultime notizie su MasterChef

Tutto su MasterChef →