Sanremo 2020, parla Alketa Vejsiu: "In Albania sono stata la prima donna a condurre da sola il Festival della canzone"

Le prime dichiarazioni ufficiali di Alketa Vejsiu, la star albanese che debutterà a Sanremo 2020.

Alketa Vejsiu sarà la rivelazione del Festival di Sanremo 2020. Un po' Maria De Filippi e un po' Diletta Leotta, la star della tv albanese realizzerà il suo sogno, quello di condurre la kermesse più importante d'Italia. Tranquilli: non andrà allo sbaraglio. "In Albania ho condotto la 58esima edizione del Festival della canzone. Per la prima volta ho condotto da sola, mai una donna prima l'aveva fatto. E' stata l'edizione con gli ascolti più alti degli ultimi 15 anni", ha dichiarato a La Stampa.

Così Alketa, che in terra albanese conduce una miriade di programmi per TvKlan (dalle versioni locali di X Factor a quelle di Ballando con le stelle e C'è posta per te), ha svelato com'è riuscita a entrare nelle "grinfie" di Amadeus per il Festival:

"Un mese prima della conferenza stampa sapevo di dover fare solo un intervento, poi quando è uscito il mio nome come una delle 10 co-conduttrici ero pazza di gioia. L'indiscrezione sulla mia presenza l'avevo saputa da amici. Poi Amadeus mi ha chiamata dicendomi che era giunto il momento di vivermi il sogno. Sono felice di condividere il palco con Georgina Rodriguez. Siamo tutte e due straniere e mi piace pensare a Sanremo come un grande Paese unito (...) Paola Perego è molto amata in Albania, ci conosciamo da anni con lei e suo marito (Lucio Presta, ndr). Ma Sanremo è un invito arrivato da Amadeus".

Tra i sogni di Alketa c'è quello di realizzare un one woman show, un varietà cantato e ballato. "Poi mi piace Fiorello. Con lui potrei formare una bellissima coppia televisiva, abbiamo la stessa dinamica", ha aggiunto.

  • shares
  • Mail