Sanremo, Mara Venier: "Lo condurrei con Maria De Filippi e Sabrina Ferilli"

L'idea-provocazione lanciata dalla conduttrice di Domenica In: "Con noi 8 valletti uomini"

A metà strada tra provocazione, autocandidatura e fanta televisione. Mara Venier nelle scorse ore, in chiusura di Chiamate Mara 3131, il programma che conduce su Radio 2 insieme a Stefano Magnanensi, ha detto che vedrebbe di buon occhio una edizione del Festival di Sanremo condotta da lei insieme a Maria De Filippi e Sabrina Ferilli. Con loro sul palco del teatro Ariston otto valletti uomini:

Non vorrei gente che non fa niente, vorrei pezzi grossi che fanno i valletti, anche qualche politico.

La provocazione della Venier, rilanciata e apprezzata via social da Pierluigi Diaco (tra gli ospiti della prossima puntata di Domenica In), appare affascinante ed effettivamente praticabile nel prossimo futuro.

Mettere insieme tre donne così nazional-popolari potrebbe garantire alla Rai ascolti e apprezzamenti da parte del pubblico. Certamente ci sarebbero da superare i vincoli di natura contrattuale, ma, come noto, con la buona volontà di tutte le parti, nulla è impossibile. D'altronde, in passato (anche nel recente passato) volti di Mediaset sono approdati senza particolari problemi nella kermesse canora che da sempre rappresenta uno degli eventi più importanti per la Rai (la stessa De Filippi, con Bonolis prima, con Conti dopo, ne è la prova). L'idea degli otto valletti uomini, inoltre, potrebbe essere considerata rivoluzionaria e un segno di una svolta in un ambiente, come quello dello spettacolo, molto spesso accusato di essere maschilista.

Ricordiamo che Mara Venier a Sanremo 2020 ci sarà: salirà sul palco dell'Ariston nella serata finale, quella di sabato 8 dicembre, per lanciare insieme ad Amadeus la puntata speciale di Domenica In, tutta dedicata, appunto, al Festival.

  • shares
  • Mail