Sanremo 2020, Maurizio Costanzo: "Le polemiche? Tutto esagerato. La Bellucci stesse in Francia e non rompesse"

Il giornalista e conduttore senza filtri ad Un giorno da pecora. Critiche anche per Claudia Gerini e Michelle Hunziker.

Giunge forte e chiaro il parere di un pilastro della televisione che conduce, che ha prodotto e conosce a menadito. Maurizio Costanzo alza la voce, e che voce! Sale sulla montagna di parole parole parole giusto per restare - per quanto si possa restare in questo periodo - in ambito musicale.

Il conduttore e giornalista è intervenuto sui vari casi che stanno tenendo alta l'attenzione sulla kermesse (ancor prima di emettere la prima nota) durante la puntata odierna di Un giorno da pecora su Rai Radio Uno. In primis prende le difese di Amadeus riferendosi alla conferenza stampa di una settimana fa:

Il Festival ha sempre portato polemiche. Quando non c'erano, le inventavano. Mi pare tutto esagerato, compreso l'attacco ad Amadeus per la frase sul "passo indietro.

Ne ha sia Monica Bellucci assente "per cause maggiori":

Ora se n'è uscita la Bellucci, che non va a Sanremo... Non so perché abbia deciso di non andare, stesse in Francia e non rompesse le scatole.

Che per l'attrice Claudia Gerini (contro Amadeus con un post instagram poi rimosso) e Michelle Hunziker:

Claudia Gerini vorrebbe organizzare un gruppo per boicottare Sanremo? Ma che je dice la testa a questa! La verità è che la Gerini e la Hunziker chiedono la grazia alla Madonna per fare Sanremo. Siccome la Madonna si è distratta e si dimentica di loro, si arrabbiano con Amadeus. Fatelo lavora' in pace.

Nella lunga carriera di Costanzo un Sanremo c'è, non da conduttore ma da coordinatore delle conferenze stampa (il question time andato in onda su Rai 1) nel 2010:

Io un anno sono andato a coordinare le conferenze stampa a Sanremo. Tornando a casa, ho detto 'mai più nella vita'. A Sanremo si fanno chilometri camminando nei corridoi, è la cosa più stancante del mondo.

Un altro caso venuto a galla solo dopo la conferma nella rosa dei 24 big tocca Junior Cally, accusato di sessismo. Costanzo guarda il rovescio della medaglia:

Quando si fa questo casino attorno al testo, si fa la fortuna di questo testo. Di conseguenza, questo rapper venderà l'anima sua.

Delle donne che affiancheranno Amadeus, il nome Rula Jebreal è colei che ha fatto più rumore, ma l'autore di Se telefonando dà il suo benestare fiducioso: "È molto in gamba, può benissimo fare Sanremo".

  • shares
  • Mail