La guerra è finita, Isabella Ragonese a Blogo: "Serie emotiva, non banalizza memoria" (VIDEO)

Guarda la video intervista di Blogo all'attrice che interpreta Giulia nella nuova serie di Rai1

"C'è chi dice che sia meglio dimenticare, invece lei crede che raccontare e ricordare sia un modo per fare i conti col passato e andare avanti, costruendo - pur in modo dolorosissimo - un'idea di futuro". Isabella Ragonese presenta così, ai microfoni di Blogo, il personaggio di Giulia, che interpreta nella nuova serie di Rai1, al via stasera in prima serata, dal titolo La guerra è finita, dedicata a chi è sopravvissuto all'orrore dell'Olocausto. Nel cast anche Michele Riondino (Davide) e Valerio Binasco (Ben).

L'attrice ha sottolineato che la serie "non banalizza la memoria", quindi ha aggiunto:

Ci sono film, letteratura e molti documenti su quello che è successo durante la guerra, c'è poco, invece, sull'immediato Dopoguerra, su quello è successo nell'aprile del 1945. Di La guerra è finita mi ha molto colpito il raccontare oggi il fatto che sia esistita una generazione di persone che, nonostante le atrocità subite e viste, ha detto 'voglio ricostruire, voglio lasciare un futuro migliore ai miei figli'. Dobbiamo tanto a quella generazione. Donne e uomini che vale la pena raccontare sempre.

In apertura di post il video integrale dell'intervista.

  • shares
  • Mail