Don Matteo 12 e l'addio a Caterina, la moglie di Cecchini

A sorpresa, in Don Matteo 12 viene fatta uscire di scena in modo drammatico Caterina, la storica moglie del Maresciallo Cecchini, presente nella serie fin dalla seconda stagione

Sarà in onda vent'anni, ma Don Matteo, quando vuole, sa riservare delle belle sorprese al suo pubblico. In pochi minuti, la prima puntata della dodicesima stagione ha mostrato il protagonista (Terence Hill) a terra, colpito da un proiettile per mano di qualcuno che lo stava aspettando in una chiesa deserta. Una scena un po' western, girata in 16:9, che ha trovato in questa drammaticità l'incipit ideale per inaugurare la nuova stagione.

Ma l'altra vera sorpresa arriva da un personaggio secondario ma presente dalla seconda stagione, ovvero Caterina Cecchini (Caterina Sylos Labini), la moglie del Maresciallo interpretato da Nino Frassica. Caterina, infatti, è stata fatta uscire di scena nella maniera più drammatica possibile: nessun divorzio dal marito, nessuna lite né il desiderio di scappare da Spoleto e vedere il mondo. Caterina è morta, lasciando Cecchini da solo.

Lo scopriamo in un modo un po' insolito: la rivelazione, infatti, arriva poco dopo aver visto Cecchini in atteggiamenti affettuosi con un'altra donna, ovvero Elisa (Pamela Villoresi), la madre del Capitano Anna Olivieri (Maria Chiara Giannetta). I fan saranno rimasti spaesati di fronte ad una donna, vista tra l'altra poco nell'undicesima stagione, baciare Cecchini. La spiegazione è arrivata poco dopo, con Cecchini al cimitero a portare dei fiori freschi alla moglie, sentendo anche i “rimproveri” del custode, che gli ha dato un paio di chiavi d'ingresso di riserva per permettergli di andare a trovare la moglie ogni giorno.

Un colpo di scena utile a mescolare le carte in tavola in quel di Spoleto ed a rendere la famiglia di Don Matteo ancora più famiglia, con Capitano e Maresciallo sempre più vicini anche fuori dalla Caserma e dinamiche sempre più family per una fiction che ha già fatto propri il crime e la comedy.

Quest'uscita di scena così improvvisa, però, certamente non avrà fatto piacere a chi vedeva in Caterina e Nino una coppia indissolubile. Magie della Lux Vide, verrebbe da dire, che già in passato in altre fiction aveva giocato questa carta: era successo un anno fa, quando il Guido di Lino Guanciale fu “fatto fuori” da Che Dio Ci Aiuti, anche su richiesta dell'attore stesso, e pochi mesi fa, ne L'Isola di Pietro 3, con Elena (Chiara Baschetti) da sola dopo la morte di Alessandro (Michele Rosiello).

  • shares
  • Mail