• Tv

Bruno Barbieri a TvBlog: “Con la conduzione di Cuochi d’Italia 3 mi preparo per il Festival di Sanremo!” (Video intervista)

TvBlog incontra Bruno Barbieri in occasione dell’arrivo del programma Cuochi d’Italia, di cui è presentatore, su TV8.

Tornerà a partire dal prossimo 6 gennaio, dal lunedì al venerdì alle ore 19.30, l’appuntamento con Cuochi d’Italia. Il concept della trasmissione, giunta alla sua terza edizione, verrà rivisitato per l’occasione con un piglio internazionale. Il Campionato del Mondo, questo il sottotitolo della nuova edizione, vedrà infatti sfidarsi cuochi trapiantati in Italia ma provenienti da ogni angolo del mondo.

Se fino ad oggi abbiamo visto i Cuochi D’Italia affrontarsi a suon di ricette tipiche delle regioni italiane, con il nuovo anno il programma varcherà infatti i confini nazionali per farci assaporare i migliori
piatti e sapori etnici.

I protagonisti di questa nuova edizione saranno infatti 20 cuochi stranieri che hanno trovato nel nostro paese la loro nuova patria. n ogni puntata, due cuochi che rappresentano altrettanti Paesi, si sfideranno n una doppia manche. Le prime 10 puntate saranno sfide “dirette” di andata e ritorno tra due cuochi, che si confronteranno prima su un piatto tipico di un Paese e poi su quello dell’altro. Al termine della “contesa” verrà incoronato il vincitore di puntata.

Anche quest’anno, come le due precedenti stagioni, a giudicare il loro operato troveremo due colonne portanti della trasmissione come Cristiano Tomei e Gennaro Esposito. Ma la vera novità è la presenza di chef Bruno Barbieri, che TvBlog ha avuto occasione di intervistare sul set della trasmissione.

Ecco come Barbieri ha commentato questa sua nuova esperienza:

Sono una novità. Dopo i miei trascorsi a Masterchef e a 4 Hotel qui sono in una veste nuova, come conduttre. questa è stata una bella scommessa. Ci ho pensato, in un primo momento. Io alla fine vorrei presentare Sanremo, quindi questo sarà un buon allenamento! Scherzi a parte, è un programma molto interessante, racconta la storia gastronomiche di persone che si sono integrate, racconta un storia umana, parl di gente che viene da paesi difficili, non dico che scappino necessariamente da un guerra, però vengno da paesi forti. La cosa bella e divertente è che conosceremo dei piatti che magari non abbiamo mai visto. E poi c’è gente che si è veramente integrata nel nostro paese, parlano perfettamente la lingua. Con Gennaro avevo già lavorato a Masterchef Junior, con Cristiano è la prima volta, sono competenti, bravi e determinati e soprattutto con un bel modo di fare e di porsi.

Il campionato del mondo, prodotto da Banijay, è scritto da Nicola Lorenzi e Monia Palazzo e vanta la regia Angelo Poli. In apertura all’articolo la nostra intervista a Bruno Barbieri.