Spinoff di Arrow, ecco i dettagli sullo show pronto a raccogliere l’eredità della serie

Il nono episodio di Arrow sarà il backdoor pilot della nuova serie tv dell’universo televisivo DC Comcis

Ormai manca poco, il 28 gennaio 2020 su The CW andrà in onda la decima e ultima puntata dell’ottava stagione di Arrow, finale assoluto della serie che 8 anni fa fece partire l’universo delle serie tv DC Comcis-Warner Bros su The CW prodotte dal prolifico Greg Berlanti. La serie, che probabilmente in primavera vedremo anche in Italia sui canali Premium Action e Infinity in streaming, ripartirà negli Stati Uniti il 14 gennaio con la quarta ora del crossover Crisi nelle Terre Infinite partito prima di Natale e che ha visto coinvolte le diverse serie tv dell’universo denominato Arrowverse, The Flash, Batwoman, Supergirl e si concluderà con Legends of Tomorrow.

Ma il mondo di Arrow, l’universo televisivo DC non si fermerà con la chiusura del suo “fondatore”. Oltre alle serie tv già in essere, nei mesi scorsi è stato annunciato l’arrivo di un nuovo spinoff della serie questa volta dedicato alle Black Canary, eroine al femminile introdotte nel corso degli anni all’interno della serie. La serie, che ancora non ha un titolo ufficiale, sarà introdotta con l’episodio 8×09, penultimo di tutta la serie, in onda negli USA il 21 gennaio e dal titolo “Green Arrow and the Canaries” che fungerà da backdoor pilot (una puntata di una serie tv usata come pilota di una nuova produzione, ndr.) della futura serie.

Katherine McNamara, Katie Cassidy e Juliana Harkavy saranno le protagoniste della serie riprendendo i ruoli di Mia Queen, figlia di Oliver, già introdotta nell’episodio della settima stagione Star City 2040, di Laurel e Dinah.

Come si legge nella trama della puntata, che anticipa quindi i punti salienti della serie, “è l’anno 2040 a Star City e Mia Queen ha tutto quello che poteva desiderare. Quando Laurel e Dinah tornano all’improvviso nella sua vita, gli eventi prendono una piega inaspettata e il suo mondo perfetto crolla“. Laurel e Dinah stanno infatti provando a rintracciare una vittima di rapimento che ha collegamenti con Mia e per questo hanno bisogno del suo aiuto. Mia non può fare a meno che essere un’eroina e così con le altre due tornano a indossare i loro costumi per salvare la città.

Prodotto sempre da Berlanti e Warner Bros, l’episodio sarà diretto da Tara Miele e scritto da Beth Schwartz, showrunner di Arrow, con il creatore della serie Marc Guggenheim.

McNamara è entrata come ricorrente nella settima stagione di Arrow nei panni di Mia Smoak, diventata poi regular nel corso dell’ottava, una guerriera ribelle che si scopre essere Green Arrow la figlia di Oliver Queen. Cassidy è Laurel Lances/Black Canary nelle prime 4 stagioni di Arrow, guest star nella quinta, passata poi a The Flash, tornata come Black Siren nella sesta di Arrow. Harkavy entra come Dinah Drake/Black Canary nella quinta stagione di Arrow. Adesso le tre eroine sono pronte per raccogliere l’eredità di Arrow.

Ultime notizie su Arrow

Arrow è adventure drama basato sul personaggio di Freccia Verde, supereroe dei fumetti DC Comics.

Tutto su Arrow →