Che storia è la musica, la conferenza stampa: tutte le dichiarazioni

La conferenza stampa di Che storia è la musica.

  • 11:35

    Inizio conferenza. Stefano Coletta: "Che storia è la musica, che è andato in onda a giugno, ha rappresentato, per me e per i miei colleghi, la qualità e gli ascolti, che ci hanno sorpreso tutti: superare il 5% di share per Rai 3, con un'operazione inusuale e coraggiosa. Dopo quest'esperimento, abbiamo pensato di realizzare subito una seconda serata-evento. E abbiamo pensato di collocarci proprio nella sera di Natale. Per la prima volta nella storia di Rai 3, la serata natalizia accoglierà questo racconto inusuale. Durante la registrazione di questa seconda serata, ho riflettuto tantissimo sul potere evocativo ed emozionale della musica. Il successo di Ezio Bosso è dovuto anche alla sua capacità di farci emozionare, di arrivare dritto al cuore. Il linguaggio universale della musica supera qualsiasi grammatica verbale. La musica sostituisce tante parole. Questa è stata una delle più belle operazioni che la Rai ha realizzato nella sua missione di servizio pubblico. Il servizio pubblico deve anche emozionare. Ogni volta che ascolto Bosso, il suo racconto fa accadere delle cose dentro il mio cuore e dentro la mia testa. Sono contento che tante altre persone possono assistere a questo live. Il prodotto, questa volta, sarà ancora più live. La musica realizzerà il miracolo della fusione, come in un innamoramento. Per questo, andremo in onda a Natale perché il Natale resta sempre un po' un bilancio per noi adulti. Crescendo e maturando, abbiamo bisogno di essere accolti e di essere amati. Questo prodotto compie questo miracolo. Bosso ci racconterà Čajkovskij. Čajkovskij mi ha sempre procurato anche inquietudine. La musica gli ha salvato la vita. Čajkovskij è stato un animo tormentato. Sono molto contento di questa serata, fate passaparola perché sono occasioni per arricchirsi ed è bello poterlo fare proprio la sera di Natale. Ringrazio tutta la squadra".

  • 11:45

    Viene trasmessa una clip tratta dalla serata natalizia di Che storia è la musica. Gli ospiti saranno Corrado Augias, Mario Tozzi, Max Tortora, Giuseppe Picone, Diego Bianchi e Igor Cassina.

  • 11:50

    Ezio Bosso: "La musica ci cambia la vita e ci salva la vita, solo quando la ascoltiamo. Le persone che vengono ospiti da me, entrano da personaggi ed escono da persone. La bacchetta mi aiuta a mascherare il dolore e mascherare il dolore non è una cosa da poco".

  • 11:55

    Angelo Bozzolini: "Abbiamo cercato di trovare una strada che potesse declinare in maniera diversa una linea pop che avevamo già cercato con la prima serata-evento. Sugli schermi, abbiamo cercato di raccontare una storia che vivesse alle spalle di Ezio. La partitura scelta da Ezio è molto importante, non solo per la vita di Čajkovskij ma per quello che le partiture ci testimoniano".

  • 12:00

    Ezio Bosso: "Per capire Čajkovskij, ho dovuto leggere oltre 4mila lettere. Čajkovskij era un grafomane! Immagino Čajkovskij in un gruppo di Whatsapp! Per Čajkovskij, Mozart era come il Cristo della musica, il vero contatto terreno con Dio. Čajkovskij non può prescindere da Mozart. Dirigere la Patetica è una delle direzioni più difficili che esistono. Credere nella musica non è unicamente un processo di allegria ma è un processo faticoso che, a volte, ti consuma anche: raccontare questo, che fa parte del nostro esistere, del nostro essere umani, e poterlo fare attraverso la musica. Ho avuto paura di farlo. Lasciarsi guidare dalla musica è anche un gesto di umiltà: riconoscendo la grandezza dell'altro, diventi grande insieme a lui perché riesci a compierlo. Abbiamo alzato l'asticella in questa seconda serata. Ci siamo lasciati andare un po' tutti. Ci siamo lasciati guidare dalla musica".

  • 12:03

    Ezio Bosso: "La mia paura di rifare questa serata è che io, dopo 2 minuti che mi rivedo, già mi sono stufato! Ho avuto paura anche delle "mazzate" che mi sono preso, ho preso degli "schiaffoni" perché sono una persona normale. Il nostro entusiasmo, la nostra voglia di fare, però, alla fine, diventa un contagio. Mi auguro una pandemia di voglia di fare".

  • 12:05

    Stefano Coletta: "In questo lungo racconto, che durerà quasi 3 ore, vedrete la capacità di Ezio Bosso di passare attraverso tutti i registri. Con Zoro, ad esempio, ci saranno dei momenti che ci hanno consegnato, oltre alla profondità, anche molta leggerezza. Ci saranno parti molto divertenti". Ezio Bosso: "Essere leggeri, prendersi in giro, è una cosa seria. Se non ci si prende in giro, non si può essere seri. Quando non mi ricordo il nome di un musicista e faccio una figuraccia è una cosa bella! Ascoltatelo a tutto volume, dobbiamo disturbare i vicini, dobbiamo riempire l'Italia di questa musica meravigliosa! La nostra forza sarà la tv, non dentro la casa, ma fuori dalla casa! Cambieremo il mondo!".

  • 12:06

    Fine conferenza.

Oggi, martedì 17 dicembre 2019, a partire dalle ore 11, si terrà la conferenza stampa di presentazione della nuova serata-evento di Che storia è la musica, il programma di Rai 3 con Ezio Bosso.

Che storia è la musica: il programma

Che storia è la musica è il programma di Rai 3 con Ezio Bosso, nato da un'idea del direttore d'orchestra, compositore e pianista torinese e dal direttore artistico Angelo Bozzolini.

Il programma è firmato anche da Luciano Federico e Giorgio D'Introno, con la collaborazione di Francesca Nesler. La regia, invece, è firmata da Claudia De Toma.

Il programma tornerà in onda su Rai 3 il giorno di Natale, mercoledì 25 dicembre 2019, in seconda serata.

Che storia è la musica nasce da un esperimento di Ezio Bosso che ha voluto creare un programma televisivo in grado di coniugare la televisione più accessibile e la cosiddetta musica alta.

La nuova serata-evento di Che storia è la musica sarà dedicata, ovviamente, al Natale.

La prima serata-evento del programma di Ezio Bosso, andata in onda, sempre su Rai 3, lo scorso 9 giugno, fu incentrata sulla Quinta e Settima Sinfonia di Beethoven e fu vista da 1.010.000 telespettatori, con uno share pari al 5.3%.

Che storia è la musica: conferenza stampa

TvBlog, magazine di Blogo, seguirà in tempo reale la conferenza stampa di presentazione de Che storia è la musica, a partire dalle ore 11.

Durante la conferenza stampa, interverranno il direttore di Rai 3 Stefano Coletta, il direttore artistico Angelo Bozzolini ed Ezio Bosso.

  • shares
  • Mail