• Tv

The Race – Corsa mortale su Sky Atlantic la serie con Sean Bean più improbabile del canale

Una serie con Sean Bean e Adam Brody in 8 episodi su Sky Atlantic e in streaming su Now Tv

L’identità per un canale televisivo, per una piattaforma di streaming, per un qualsiasi progetto che si rivolga a un pubblico è fondamentale. Se sotto l’albero trovate un pacchetto incartato rettangolare, un po’ spesso nel 90% dei casi aprendolo avrete davanti a voi un libro, se il pacchetto è più piccolo magari è un dopobarba comprato dalla zia che appare solo a Natale e regala a tutti la stessa cosa.

Sky Atlantic fin dalla sua nascita è la casa delle produzioni di qualità. Raccoglie al suo interno serie drama e commedie di HBO e Showtime, spesso tra le più premiate e amate dalla critica. Ma accoglie anche produzioni originali del gruppo Sky sia italiane che straniere, il problema è che nel Regno Unito Sky ha altri due canali Sky One e Sky Witness, in cui smistare i propri prodotti. E proprio l’assenza di un canale adeguato è il limite più grande di The Race – Corsa Mortale titolo italiano (anche se inglese) di Curfew, la cui presenza nella programmazione di Sky Atlantic è come fare la carbonara con la panna e definirsi cuochi gourmet.

Un po’ come successo in precedenza con La Verità sul Caso Harry Quebert, la presenza di un grande nome conosciuto al pubblico, lì Patrick Dempsey qui Sean Bean è l’unica giustificazione per l’approdo in Italia di questa serie tv, al contrario di tante altre produzioni di Sky UK che altrimenti non varcano i nostri confini. The Race – Corsa Mortale è un action drama adrenalinico ricco di guest star ma sconclusionato nel montaggio, nella regia e nella sceneggiatura, più vicino a un B Movie horror post-apocalittico che a un prodotto d’autore. Un prodotto di intrattenimento che ha la sua dignità e un pubblico di appassionati che però difficilmente frequentano altre produzioni di Sky Atlantic. Per una serie come questa e per portare altre produzioni inglesi, ma anche per aprirsi ad altre serie che faticano ad arrivare da noi, forse sarebbe necessario un nuovo canale Sky meno votato all’autore.

In fuga da un virus

Ma di cosa parla Curfew/The Race – Corsa Mortale? I diversi titoli originale e italiano inseriscono due aspetti centrali del racconto. La serie è infatti ambientata in un futuro in cui per proteggere la popolazione dai rischi di una sorta di zombie-mutanti che escono la notte, viene instaurato nel Regno Unito un coprifuoco notturno dalle 19 alle 7. L’unico modo per lasciare il paese è vincere una corsa clandestina, organizzata da un misterioso miliardario interpretato da una delle tante guest star della serie, Adam Brody.

Per impedire il propagarsi del virus e scoraggiare le fughe, il governo totalitario che domina il Regno Unito, ha stabilito che chiunque venga trovato durante il coprifuoco notturno sarà arrestato e messo in quarantena.

Il miliardario Max Larssen, capace di costruire una fortuna scrivendo codici capaci di predire il futuro, scoprendo l’arrivo di questo virus, acquistò un’isola nel Sude del Pacifico con risorse per sopravvivere isolati per 60 anni. Ma per popolarla ha bisogno di persone oltre che scienziati e per questo ogni anno organizza una corsa clandestina lunga mille chilometri e piena di insidie: la squadra vincitrice otterrà la libertà e la salvezza sull’isola.

Un cast di Guest Star

Oltre ad Adam Brody, sono tante le guest star che popolano la Corsa Mortale. Come detto in precedenza c’è Sean Bean che interpreta Errol Chambers un criminale che partecipa alla corsa con la fidanzata incinta (Rosie Williams). Nel cast poi troviamo Billy Zane nei panni di Jokes Jones, Miranda Richardson in quelli di Lou Collins e poi Malachi Kirby, Phoebe Fox e Adrian Lester.

Perchè guardare The Race?

The Race – Corsa Mortale è una serie tv in 8 episodi disponibile su Sky Atlantic, in on demand ( i primi due episodi sono già presenti per i clienti Extra con Primissima), in streaming su Now Tv che unisce elementi da The Walking Dead al cartone animato Wacky Races  – Le Corse Pazze, capace di appassionare gli amanti dei video giochi d’azione, delle corse, delle sfide per la sopravvivenza. Un prodotto di intrattenimento leggero regalato sotto l’Albero nella confezione regalo d’autore.

I Video di TvBlog