Stockholm Requiem, su La F arrivano i casi di Fredrika Bergman

Su La F (canale 135 di Sky) arriva Stockholm Requiem, serie tv svedese tratta dalla trilogia di Kristina Ohlsson con protagonista la criminologa Fredrika Bergman

Le atmosfere gelide del Nord Europa, in questi anni, ci hanno offerto thriller e gialli diventati dei casi letterari internazionali, gran parte delle volte adattati per il grande o piccolo schermo. Non poteva non capitare anche alla trilogia scritta da Kristina Ohlsson con protagonista Fredrika Bergman, che è diventata la per tv Stockholm Requiem, in onda da questa sera, 26 novembre 2019, alle 21:10 su La F (canale 135 di Sky).

Fredrika ed i gialli di Stoccolma


Nei cinque episodi di 90 minuti ciascuno autoconclusivi realizzati (i primi tre andranno in onda fino al 10 dicembre, gli ultimi due saranno trasmessi a gennaio) la protagonista è Fredrika Bergman, interpretata da Liv Mjönes. Fredrika è una criminologa agli ultimi mesi di gravidanza, che inizia a lavorare da civile come analista investigativa per l’unità delle indagini speciali della polizia di Stoccolma.

Grazie al suo spiccato senso logico, Fredrika riesce a superare le diffidenze di tutto il Dipartimento, in particolare del leggendario Ispettore Alex Recht (Jonas Karlsson) e del suo braccio destro Peder Rydh (Alexej Manvelov).

Stoccolma, città in continua evoluzione, fa da sfondo a cinque inquietanti casi, tra cui quelli relativi ad un serial killer di bambini, all'omicidio di una coppia legato ad un'organizzazione criminale ed al rapimento di due ragazzi ebrei che rimanda ad una vecchia leggenda giudaica.

L'autrice Kristina Ohlsson


Dietro la trilogia di Bergman & Recht (edita in Italia da Piemme) c'è Kristina Ohlsson, scrittrice svedese salita alla ribalta grazie ad "Indesiderata", primo libro con protagonista Fredrika, con 200mila copie vendute in Svezia e pubblicato in 20 Paesi.

Al primo capitolo della trilogia sono poi seguiti "Fiore di ghiaccio" e "Perduta", quest'ultimo candidato all'Academy Crime come "Miglior Thriller dell'anno". Al lavoro come scrittrice di gialli, per l'autrice affianca anche altri impegni: non solo, infatti, è nota anche per aver scritto alcuni libri per ragazzi, ma lavora anche come analista di sicurezza per lo Swedish National Police Board ed ha lavorato come ufficiale antiterrorismo presso l'OSCE di Vienna e come consulente al Ministero per gli Affari Esteri e allo Swedish National Defence College, in qualità di esperta del conflitto in Medio Oriente e della politica estera dell'Unione Europea.

Stockholm Requiem, streaming


E' possibile vedere Stockholm Requiem in streaming su Sky Go, e sull'app per smart tv, tablet e smartphone, mentre da domani si potrà vedere su Sky On Demand.

  • shares
  • Mail