Anche Cartabianca cede all'anteprima. Raitre isola i primi dieci minuti di programma

Cartabianca fa ricorso a sorpresa all'anteprima. I primi dieci minuti di programma vengono 'isolati'. La strategia, inedita, adottata nella serata del doppio scontro con Di Martedì e Fuori dal coro

Tre talk politici in onda contemporaneamente in prima serata non è roba da tutti i giorni e quando accade è lecito aspettarsi dei colpi ad effetto.

Nel tradizionale duello del martedì tra Di Martedì e Cartabianca si è infatti inserito a sorpresa Mario Giordano, che per due settimane andrà eccezionalmente in onda contro Floris e la Berlinguer.

Una sfida a colpi di share e, dove non arriva il peso degli ospiti in studio, ci pensano le strategie in ottica Auditel a metterci una (minima) pezza.

E così, dal nulla, ecco sbucare su Raitre l’anomala “anteprima” di Cartabianca, indicata chiaramente in sovrimpressione fin dai titoli di testa. La scritta è apparsa alle 21.20 e se ne è andata solo dieci minuti dopo, quando il programma è potuto ufficialmente partire, in perfetta sincronia con Fuori dal coro su Rete 4.

Pronti via, la Berlinguer ha subito introdotto Mauro Corona per un rapido saluto. L’intervento vero e proprio è stato invece rinviato alle 21.50, al termine del faccia a faccia con Maurizio Landini.

Mai prima di ieri Cartabianca aveva fatto ricorso al cosiddetto spezzatino. Un episodio che va ad aggiungersi ad una lunghissima lista di casi simili, a riprova di come la guerra degli ascolti si giochi sui minimi dettagli.

  • shares
  • Mail