Otto e mezzo, difetti della differita. Anteprima in onda due volte e sigla interrotta a metà (Video)

A Otto e mezzo i problemi tecnici condizionano i primi istanti del programma. L'anteprima viene trasmessa due volte, mentre l'ingresso in studio avviene quando Gruber e Meloni stanno già parlando

Difetti della non diretta. A Otto e mezzo si registra come da tradizione la puntata, ma a mettere i bastoni tra le ruote al programma ci pensano i problemi tecnici (qui il video). Nell’appuntamento di martedì sera, che vedeva ospite Giorgia Meloni, l’anteprima di Lilli Gruber viene per errore trasmessa due volte.

La situazione dell’Ilva rischia di precipitare per le divisioni dei Cinque Stelle al loro interno e per il ritiro ufficiale di Arcelor Mittal, ma il governo cerca di rilanciare sulla manovra”, esordisce la giornalista prima di lanciare la pubblicità.

Al rientro però la sigla ufficiale viene segata dalla riproposizione del blocco iniziale, a sua volta interrotto dal rientro in studio, con la Gruber e la Meloni che stanno già discutendo.

Da diverso tempo ormai Otto e mezzo rinuncia al ‘live’, al contrario punto di forza di Stasera Italia e Tg2 Post che spesso bruciano sul tempo il talk di La7 dando in tempo reale aggiornamenti e notizie dell’ultima ora.

Il match con la Meloni non tradisce comunque le aspettative e si conferma pimpante, con la conduttrice che arriva a minacciare la chiusura del microfono della leader di Fratelli d’Italia. La deputata, a sua volta, non si sottrae alla battaglia verbale e all’attacco nei confronti di Chef Rubio, del quale mostra gli screenshot dei suoi tweet più polemici.

Il botta e risposta si allunga più del dovuto e la Gruber sfora a tal punto che, dopo l’immancabile ‘punto’ di Paolo Pagliaro, non c’è nemmeno il tempo di far scorrere per intero i titoli di coda.

  • shares
  • Mail