Viva RaiPlay!, Fiorello lancia Adrian al via su Canale 5: "Gli artisti non hanno colore"

Fiorello lancia su Rai 1 lo show di Adriano Celentano che torna su Canale 5.

a

 

"Gli artisti non hanno colore e se in tv torna gli artisti degli artisti bisogna dirlo! Chissene importa se lavora di là..."

Così , dalla quarta puntata di Viva RaiPlay!, Fiorello lancia Adrian, il ritorno televisivo di Adriano Celentano che (ri)debutta questa sera, giovedì 7 novembre, in prima serata su "una rete che non è Rai 1, Rai 2, Rai 3, Rai 4" (e che ovviamente TvBlog segue in liveblogging).

"Sto per fare una cosa che non si è mai vista su Rai 1", dice Fiorello prima di evocare Celentano anche grazie a un duetto con Giuliano Sangiorgi sulle note di 24.000 baci, brano presentato a Sanremo 1961. E proprio Sanremo apre questo penultimo appuntamento con l'anteprima televisiva di Viva RaiPlay: Amadeus fa le prove per l'inizio del suo Sanremo 70 con tanto di disturbatore alla 'Cavallo Pazzo' dei baudiani tempi proprio davanti all'ingresso, fiorito, di Via Asiago

C'è spazio per due (deboli) monologhi su Batman e sui figli (un canone del racconto di Fiorello), per l'angolo talent allestito a Via Oslavia (parallela di Via Asiago) con Francesco Facchinetti conduttore con scollo a V su petto villoso, per Ultimo che dà la sua versione de L'Ape Maia, e soprattutto per il pupazzo di Mollica, celebrato come vera rivelazione dello show anche nell'anteprima live col Tg1.

Domani si chiude con l'anteprima tv di Viva RaiPlay!, che lo stesso Fiore presenta come un 'catalogo' di quello che si vedrà sulla piattaforma OTT Rai dal 13 novembre. Parte, quindi, definitivamente il countdown per l'esordio vero, che vedrà Fiorello, i suoi ospiti e i suoi autori live (si spera, a questo punto) solo su RaiPlay. E ribadiamo che quella sarà la vera sfida.

 

  • shares
  • Mail