Il Collegio 4, il racconto della seconda puntata di martedì 29 ottobre 2019

Cosa è successo nella puntata di martedì 29 ottobre 2019 del reality di Rai 2?

  • 21.20

    Seconda puntata de Il Collegio. Si parte con la retrospettiva sugli anni '80 in Italia e con il resoconto della prima puntata del reality show, che si è chiusa con la ribellione di Mario Tricca e con la nuova prova di accesso per i ragazzi, che rischiano l'espulsione.

  • 21.25

    "Io mi ritengo colpevole perché ero lì, ma pensavo rubassero dei biscotti e basta. Quando mi sono reso conto di quello che volevano fare gli altri, mi sono sollevato da ogni responsabilità" dice Mario, che dovrà comunque sottoporsi al test per rimanere nel convitto.

  • 21..30

    Tanti i collegiali preoccupati per l'esito del compito. La più in ansia (tolto Mario) è Asia Busciantella, di cui viene presentata la scheda. Discola, risponde ai professori, ma vola sui pattini.

  • 21.35

    Vincenzo minaccia schiaffoni a Mario, mentre Gabriele, aspirante medico, lo difende dagli attacchi dei compagni.

  • 21.40

    Dopo una notte di cuscinate ed innocenti tenerezze, l'esito della prova: la signorina Piccamiglio viene esclusa da Il Collegio a causa di un grave errore nel compito. Ha scambiato Garibaldi con Mazzini, l'unità dell'Italia con la conquista di Fiume. Al corpo docenti si aggiungono gli insegnanti di informatica ed aerobica.

  • 21.45

    "Non siamo un gruppo senza Alysia" scrive la classe sulla lavagna e il Professor Maggi replica con una lezione sul concetto di istruzione. Vincenzo Crispino si rifiuta di leggere alla chiamata dell'insegnante, poi, spronato dalla classe, obbedisce.

  • 21.48

    Claudia Dorelfi si dimostra strafottente, succhia il tappo della penna e non risponde alle domande del professore. Poi "la scuola che vorrei" per ogni alunno: c'è chi sogna poltrone al posto delle sedie, negozi al posto delle aule...

  • 21.55

    Vengono eletti i rappresentanti di classe: Roberta Zacchero e George Ciupilan. Claudia Dorelfi viene mandata fuori dalla classe. Dopo che i collegiali hanno confessato i loro sogni per il futuro, la signorina Dorelfi chiede scusa per essersi comportata male e rivela di voler diventare la dirigente di un'azienda di moda.

  • 22.00

    Scompare la campana della governante. Tutti accusano Maggy, che però sa bene chi è stato. Claudia Dorelfi si prende tutta la responsabilità per il furto. La punizione? Riavvolgere delle videocassette...

  • 22.05

    "Se a me me cacciano, la colpa è pure tua" dice Claudia Dorelfi a Maggy Gioia, contro la quale si schierano tutte le ragazze.

  • 22.10

    Durante la prima lezione di informatica, che porta il Commodore 64 in classe, Claudia Dorelfi continua ancora a disturbare. Nemmeno i videogiochi sembrano interessarla. Poi è il momento della lezione di scienze, si parla del ciclo dell'acqua...

  • 22.15

    Col professor Raina si parla del ciclo dell'acqua, ma la signorina Busciantella è poco interessata. Fa il verso all'insegnante, si tinge le mani di inchiostro e viene cacciata dalla classe. I due poi parlano alla fine della lezione: sarà la prima interrogata sulla lezione l'indomani mattina.

  • 22.20

    Tutti i collegiali, dopo aver studiato per l'interrogazione, vengono riuniti nella sala grande per la visione della finale di Sanremo. Nessuno pare realmente interessato. Claudia inizia a nutrire un sentimento per George, che nel confessionale smonta i sogni della ragazza.

  • 22.25

    Il professor Raina aderisce a uno sciopero nazionale, così l'interrogazione sul ciclo dell'acqua salta. Potrebbe esserci un'ora di buco, ma ad interrogare è il preside. Asia Busciantella si becca un tre dopo aver detto che il Risorgimento è una religione. Cardamone si becca un sette: gli si alza la media!

  • 22.30

    La Petolicchio non partecipa allo sciopero e fa lezione di matematica partendo dalle combinazioni del cubo di Rubik. Quante sono le combinazioni possibili? Maggio dorme sul banco, si sveglia, ma si mette a bisticciare con i compagni. La professoressa lo caccia dall'aula, ma continua a tirare penne e pennarelli ai compagni.

  • 22.35

    La Petolicchio riprende nuovamente il signorino Maggio, che si presenta nella sua scheda e viene mandato dal preside. Piange fuori dall'ufficio. Non è mai stato nemmeno cacciato dall'aula nella vita reale, anzi, è stato vittima di bullismo. "Io sarò onesto con tutto il corpo docenti" dice davanti al preside e alla prof di matematica. Poi, lavora sulle parole del Presidente Pertini circa la rettitudine e l'onestà.

  • 22.40

    In mensa si servono uccelli allo spiedo e il signorino Tricca chiama l'intervento della LIPU.

  • 22.45

    Viene annunciata la prima lezione di aerobica. Nessuno è particolarmente entusiasta delle divise: lycra fluo! Chi è che fa più storie? Vincenzo Crispino, che non vuole mettere dei pantaloncini giudicati "da ragazza in calore".

  • 22.50

    "Dovete togliere 'sta cosa" dice Vincenzo alla telecamera, che ha perso totalmente la pazienza e preferisce stare in camera per non dare la versione peggiore di sé stesso agli altri.

  • 22.55

    Arriva la professoressa Gottlieb, ma la lezione degenera. I collegiali pensavano che l'aerobica fosse il momento per fare ricreazione? E invece no! La professoressa si dimostra più severa del previsto e alla fine riesce a domare le piccole pesti.

  • 23.00

    Vincenzo Crispino viene invitato nello studio del preside per quanto avvenuto. Il preside comprende il disagio del ragazzo, che invita però a dire più spesso di sì. Ci riuscirà? Intanto è tempo di una lezione notturna, quella col professore di storia dell'arte. La lezione è sulla paura.

  • 23.05

    Il professore Carnevale propone esempi di come l'arte interpreta il sentimento della paura. Poi invita i collegiali a rappresentare la loro paura, come se le tele fossero Mollicci ad Hogwarts. Martina Brondin parla della paura della solitudine, mentre Alex Djordjevic ricorda l'assenza del padre e un mostro infernale apparsogli di notte.

  • 23.10

    Si va in gita al Vittoriale di D'Annunzio, ma non c'è da svagarsi. I collegiali ripassano "La Pioggia nel pineto" in vista dell'interrogazione sulla tomba del poeta. Djordjevic non supera la prova, mentre Tricca e Gioia fanno un'ottima figura. La classe li shippa e ottengono il premio come coppia migliore.

  • 23.20

    Djordjevic e Piccione sono giudicati i peggiori nella prova in esterna. Che detta così, sembra L'Isola. Claudia Dorelfi rimane delusa dal comportamento dell'amica Asia Busciantella, che si apparta sul pullman con la sua fiamma George Ciupilan. La Piccione viene chiamata dal preside e le vengono assegnate due poesie per rimediare alla brutta interrogazione, ma pare voler mollare.

  • 23.25

    Anche Djordjevic riceve la punzione, ma si mette sotto a studiare per rimediare al brutto voto. Sara Piccione preferisce rimanere abbracciata a letto con Robbiano.

  • 23.30

    Dorelfi e Zacchero scherzano col dentifricio e Gioia, che piange per ciò che è accaduto. Vilma D'Addario la difende, ma viene accusata di essere falsa e di fare la vittima. D'Addario vorrebbe tornarsene a casa. Tra le ragazze inizia a scorrere una certa maretta...

  • 23.35

    Si parla di educazione alimentare con la professoressa Petolicchio. La classe si scatena davanti alle patatine e alle noccioline di cui l'insegnante spiega le proprietà nutritive. In mezzo al caos della lezione, la Petolicchio mangia alcune patatine e Mariana Aresta l'accusa di aver avuto un comportamento scorretto. L'insegnante, per giunta, offre alcuni snack a Mario Tricca. "È descriminazione!" dice la Busciantella.

  • 23.40

    I primi della classe sono Roberta Zacchero e Mario Tricca, i peggiori Alex Djordjevic e Sara Piccione. Due nuovi alunni, tuttavia, sono pronti ad entrare a far parte de Il Collegio. Sconvolgeranno gli equilibri della classe? Lo scopriremo nella prossima puntata, che si prevede ricca di colpi di scena...

Martedì 29 ottobre 2019, alle ore 21.20, torna su Rai 2 la quarta stagione de Il Collegio, il reality che sposta all'indietro le lancette dell'orologio storico e fa in modo che un gruppo di adolescenti possa vivere e studiare stando alle regole dei severi istituti scolastici del passato. L'anno scelto come ambientazione temporale della quarta edizione è il 1982, quello in cui l'Italia di Bearzot vinse i Campionati di Calcio. Potrete seguire in live-blogging la seconda puntata de Il Collegio su Tvblog.

Nella seconda puntata de Il Collegio, gli studenti che sono usciti incolumi dalla prima settimana di permanenza nel convitto di Celana avranno a che fare con la prima lezione di informatica, tenuta dal nuovo professore Carlo Santagostino. Niente Internet e social network: all'epoca i computer viaggiavano con memorie a una manciata di kilobyte, ma segnarono comunque l'epoca dell'ingresso dell'elettronica di consumo nelle case degli italiani. La classe dovrà misurarsi anche con l'aerobica, disciplina sportiva tipica degli anni '80, durante le lezioni della professoressa Valentina Gottlieb. I nostri collegiali sapranno destreggiarsi fra tutine fluorescenti alla Olivia Newton John, hula hoop e scaldamuscoli? È prevista, inoltre, la prima uscita didattica: gli alunni si trasferiranno sulle rive del Lago di Garda, al Vittoriale degli Italiani, dove il poeta e scrittore Gabriele D'Annunzio decise di trascorrere gli ultimi anni della sua vita. Il compito che sarà assegnato ai collegiali è di imparare a memoria La pioggia nel pineto, da ripetere proprio sulla tomba dell'artista, pena l'espulsione.

Il Collegio 4, second screen


È possibile seguire in diretta il Collegio anche online, attraverso la piattaforma RaiPlay. L'hashtag ufficiale è #ilcollegio.

Il Collegio 4, il programma


“Il Collegio”, dal format internazionale “Le Pensionnat – That’ll teach’em”, di cui la Rai ha acquisito i diritti, è un programma realizzato in collaborazione con Magnolia - Banijay Group, scritto da Luca Busso, Valentina Monti, Marco Migliore, Elia Stabellini, Laura Cristaldi, Emanuele Morelli, Matteo Corfiati, Piera Sorrentino, per la regia di Fabrizio Deplano.

  • shares
  • Mail