Viva RaiPlay su Rai1, la conferenza stampa con Fiorello: "Sarò sicuramente a Sanremo con Amadeus"

La presentazione del nuovo show di Fiorello

  • 12.13

    Sta per iniziare la conferenza stampa. Poco fa show improvvisato di Fiorello nei corridoi della Rai con giornalisti e moglie (collegata al telefono). Poi l'irruzione in diretta su Radio 2.

  • 12.26

    Fiorello in prima fila con diretta streaming attiva. Fabrizio Salini saluta i presenti e cita Vincenzo Mollica.

  • 12.27

    L'Ad Rai Salini: "Questo è un momento di passaggio, di forte discontinuità. L'ho voluto fortemente. Ho voluto coinvolgere Fiorello in questo progetto. In Fiorello ho trovato coraggio, voglia di fare, la comprensione di cosa un broadcaster di servizio pubblico deve e può fare. Inauguriamo una nuova era per la Rai. Nessun operatore al mondo ha fatto uno show live per sei settimane. Noi lo facciamo perché esploriamo al massimo le potenzialità della Rai; è un progetto multi-piattaforma. Dobbiamo essere fieri del fatto che sia la Rai a farlo per prima a livello internazionale".

  • 12.30

    Salini: "In questo progetto tutta la Rai ha lavorato insieme. Tutti hanno collaborato". Sull'alfabetizzazione digitale: "È uno degli obblighi del servizio pubblico".

  • 12.30

    Salini: "Fiorello è il numero 1, per quanto mi riguarda. Voglio fortemente questa Rai, una Rai che rischia, che innova".

  • 12.31

    Elena Capparelli, Direttrice Area Digital: "Questo progetto è sfidante, ringrazio tutti quelli che ci hanno lavorato. Il 4 novembre ci sarà una nuova release della piattaforma, molto curata".

  • 12.32

    Capparelli: "Vogliamo intercettare chi oggi è abituato a consumare video su piattaforme digitali, sia chi non lo è, sia chi non è mai venuto su RaiPlay".

  • 12.36

    Capparelli: "C'è un interesse crescente verso il nostro lavoro, verso la nuova RaiPlay".

  • 12.38

    Capparelli: "Oggi RaiPlay parte da 12 milioni e mezzo di utenti registrati, di cui 3 milioni tornano ogni mese".

  • 12.39

    Fiorello: "Mi devo abituare a non dire più 'buonasera' perché il programma potrebbe essere visibile in tutte le ore del giorno, on demand".

  • 12.41

    Fiorello: "Mi sento malissimo, lo sanno tutti. Non amo fare annunci. È un inizio, questo. È una svolta. Mi sorprendo da solo come faccio ad ascoltare certe cose".

  • 12.42

    Fiorello: "Salini quando mi incontrò mi propose 'Rai Play?', io gli risposi 'What else?. In realtà gli dissi subito che era interessante. RaiPlay? Il nome era sbagliato sin dall'inizio. Il nome ricorda 'replay', Se si fosse chiamato RaiFlix sarebbe stato fantastico".

  • 12.44

    Fiorello: "Ogni mattino vado a trovare mia madre 84enne. Le ho regalato una smart tv e ogni mattina le faccio una lezione. Le sto insegnando a muoversi nel televisore. Ha scoperto che può rivedere La piovra".

  • 12.44

    Fiorello: "Se Salini mi avesse richiesto di rifare il vecchio varietà, avrei risposto 'l'ho già fatto'. Non mi sono mai arenato, ho sempre cambiato reti. Il primo contenuto originale su Sky l'ho fatto io, al di là di sport e news".

  • 12.45

    Fiorello: "RaiPlay non è gratis, costa 90 euro di canone. Ma in omaggio avrete Rai1, Rai2, Rai3..."

  • 12.46

    Fiorello: "Farò 15 minuti su Rai1. De Santis non c'è oggi qui. Lo so io dove sta, sta con Foa, a fare caroselli in Umbria. Non vorrei essere blasfemo, ma pare che San Francesco lacrimasse mojito.

  • 12.49

    Fiorello: "In Radio andrà in onda 'il meglio di'". Poi spiega che ci sarà un'anteprima, registrata alle 9 del mattino, fuori dagli studi di via Asiago.

  • 12.49

    Fiorello: "Feci già Viva Radio 2 minuti. Saremo a cavallo tra Tg1 e I Soliti ignoti. Una fascia molto difficile, ho visto gli ascolti... dopo il Tg1 c'è un crollo totale. Poi risale grazie ad Amadeus. I buchi Rai1 li fa o durante la pubblicità o se inviti Conte".

  • 12.51

    Fiorello ironizza: "Ho chiesto il Premier Conte ospite alla prima puntata". E a Salini: "Mettici una buona parola, voglio dimostrare che il flop dell'altra sera non è colpa di Conte".

  • 12.51

    Fiorello: "Mollica fa parte del cast di Viva RaiPlay, ma non posso dirvi come".

  • 12.52

    Fiorello: "Avrò un corpo di palco. Il mio show si dislocherà tra la sala A e la sala B di via Asiago. Ma anche in via Oslavia. Ma anche in alcuni studi radiofonici e davanti alla sede di via Asiago".

  • 12.53

    Fiorello: "Il restyling della sede non è stato fatto per me. Era già previsto. Ho letto una polemica secondo cui io avrei coperto i pavimenti storti, ma che caxxo ne so io..."

  • 12.54

    Fiorello: "Salini è il nostro Ad. Ad è l'inizio di Ad-dio". Poi insiste: "Tra l'Umbria e il programma che va male, è un attimo..."

  • 12.55

    Fiorello: "Il mio show sarà un varietà, ma non intenso come quello degli anni 60, ma come varietà di cose. Non c'è una cosa precisa. La sigla non c'è".

  • 12.56

    Fiorello: "Sul web mi muovo già da 11 anni, quando alcuni giovani ancora non c'erano. Mia figlia mi ha fatto entrare su Tik Tok".

  • 12.57

    Fiorello incontenibile: "La sede di via Asiago è bellissima, è storica, ma appena entri ti viene da chiedere 'scusi, dov'è la sala risonanza?".

  • 12.57

    Fiorello: "Vorrei intervistare Salini nella prima puntata. Ma mi ha detto subito no. Ora lo chiedo davanti a voi giornalisti: Posso intervistarlo alla prima puntata?. A mio rischio e pericolo, perché a vederti così non sei uno che fa ascolti".

  • 12.58

    Fiorello: "Compirò 60 anni, certi 40enne me li magno a colazione. Vi rendete conto che Salini ha 7 anni meno di me? Lo direste mai?"

  • 12.59

    Fiorello: "Voglio essere il nuovo Toffanin".

  • 13.00

    Fiorello a Salini: "Te li immagini De Santis e Foa insieme sulla lambretta in Umbria a festeggiare?"

  • 13.01

    Roberto Sergio di Radio Rai: "Fiorello ha trovato Via Asiago la sede adatta per il suo show. Poi ci sono anche ambienti ospedalieri, ma a 60 anni è giusto che ci sia..."

  • 13.03

    Teodoli: "Il contenuto torna al centro di tutto. Viva RaiPlay è il centro di tutto, è il sole che illumina un po' tutto, spero sia il futuro di Rai".

  • 13.03

    Fiorello: "Durerà fino al 20 dicembre; è un esperimento. Magari un giorno ci saranno fiction prodotte solo per RaiPlay".

  • 13.06

    Fiorello, tra il serio e il faceto: "Sì, andrò a Sanremo e gratis perché è tutto compreso".

  • 13.10

    Domande giornalisti. Microfono al collega de Il Giornale, Fiorello: "State festeggiando anche voi l'Umbria, vero?". "Sono nella fase in cui avevo deciso di smettere di lavorare a 60 anni. Questo progetto mi calza a pennello, perché se dovesse andare malissimo, avevo già previsto di finire. Io ho paura di esagerare? No, mai. Il mio mestiere è esagerare".

  • 13.11

    Fiorello: "50 minuti su RaiPlay, 15 su Rai1, perché non il contrario? Noi facciamo le cose al contrario e il mondo sta cambiando. Ci rivolgiamo al pubblico della Rai, che avvisiamo tramite la striscia di 15 minuti. Faremo un mini-varietà di senso compiuto. Chissà se in futuro ci saranno altri a farlo. Nei 50 minuti invece siamo più liberi e più sciolti, con contenuti diversi".

  • 13.13

    Fiorello: "Online funzionano i contenuti brevi? Infatti, nei 50 minuti ci sono contenuti mini". Capparelli: "In realtà ormai le cose sono cambiate, non c'è più una

  • 13.17

    "Mattarella fa il gioco ‘vola Gigino, vola Gigetto, “Paolo Mieli canta Carote, Ingresso di Barbara D’Urso con luci normali e Mario Giordano imita Barry White", tra gli sketch del programma? Vedremo, vedrete. Di sicuro posso dire che una volta quando sono andato dalla d'Urso una volta "credevo di essere morto". È più probabile Mattarella che fa il gioco ‘vola Gigino, vola Gigetto', piuttosto che la d'Urso con la luce normale".

  • 13.18

    Fiorello: "Il primo hashtag in tv lo portai io. Era nel titolo di 'Il più grande spettacolo dopo il weekend'.

  • 13.18

    Fiorello: "Da quando sono entrato in Tik Tok, ho avuto modo di conoscere Luciano Spinelli, che ha 19 anni, con oltre 7 milioni di follower. Vi rendete conto, fa più di Conte!".

  • 13.20

    Spinelli: "Tik Tok è una piattaforma libera, in 15 secondi si può esprimere quel che si è".

  • 13.23

    Fiorello sul palco con Spinelli simula un Tik Tok. Poi presenta il corpo di ballo formato da cinque ragazzi e una ragazza, Urban Theory: "Li ho visti a Italia's got talent, dove presero un golden buzz"

  • 13.25

    Ci sarà anche il maestro Cremonesi. Fiorello: "È da dieci anni vegano".

  • 13.26

    Danti e Pippo Crotti nel cast di Viva RadioPlay.

  • 13.27

    Ci saranno anche i video di Educazione cinica.

  • 13.27

    Gabriella Germani ci sarà. Fiorello: "Per me non si tocca, ma al momento mi ha detto che aveva altre idee".

  • 13.28

    Fiorello: "Intervistare i politici sarebbe divertente, dal mio punto di vista. Probabilmente non verrà nessuno, ma ci proverò".

  • 13.29

    Fiorello: "Cosa chiederei a Salvini? Troverei una chiave diversa dalla semplice domanda politica. Cercherei un modo non convenzionale".

  • 13.30

    Fiorello: "Salini spaventato per le mie interviste ai politici? No, è un uomo tranquillo, i capelli li ha persi prima".

  • 13.32

    Fiorello: "Vi giuro che le interviste ai politici mi sono venute in mente ora". Fiorello: "Quanto costa tutto ciò? Tantissimo...". Salini, più seriamente sul tema economico: "Il costo è relativo rispetto a quello che ha generato e che sta generando in marketing e in valorizzazione del brand. Il progetto è assolutamente in linea".

  • 13.33

    Fiorello: "Io sono un uomo coraggioso? Coraggioso in questo ambito; diciamo che non sono andato sul sicuro come avrei potuto fare. Sarebbe stato più semplice per me accettare 4 puntate su Rai1. Materiale ne avrei avuto". Salini: "Fiorello ha immediatamente sposato una visione". Fiorello: "Salini mi ha sorpreso, perché mi aspettavo mi proponesse un varietà. Avrei detto no. Grazie, Salini, mi hai allungato la vita artistica".

  • 13.36

    Fiorello: "Non credo che porterò il pubblico giovane; qualcuno forse sì, ma noi vogliamo portare un pubblico di una certa età sul web facendo stare loro al passo coi tempi".

  • 13.37

    Fiorello: "Magari gli adulti guarderanno noi su RaiPlay e diranno 'Uh, che bello, Netflix è così? Allora andiamo su Netflix".

  • 13.38

    Salini: "Perché Rai non ha acquistato diritti web Olimpiadi? Venivamo da un contratto che lasciava la possibilità ad un altro gruppo di usare i diritti".

  • 13.39

    Fiorello: "Cosa guardo su RaiPlay? Io guardo tutto. Qualche volta anche Netflix, mentre da Amazon prime ho comprato dei cacciavite".

  • 13.42

    Fiorello: "I giovani su RaiPlay saranno una conseguenza, quando i giovani scopriranno che anche Rai dà la possibilità di vedere contenuti. Anche perché i giovani ancora preferiscono i contenuti da web, su Tik Tok, Instagram e altri social".

  • 13.43

    In esclusiva su Rai Play ci sarà il documentario sui Negramaro.

  • 13.45

    Fiorello: "Il dopo Festival solo su Rai Play è una buona idea che ho lanciato io stesso. Perché il Dopo Festival non lo fate solo su RaiPlay?". Salini: "A Sanremo ci stiamo lavorando, stiamo valutando".

  • 13.46

    Fiorello: "Amadeus sarà uno degli ospiti di Viva RaiPlay su Rai1, già nella prima puntata".

  • 13.47

    Fiorello sulla sua partecipazione al Festival: "Ho detto ad Amadeus 'lasciami tranquillo fino al 20 dicembre e poi ragioniamo su quello che possiamo fare'. Ma che io vada a Sanremo è sicuro, ce lo siamo progetti moltissimi anni fa a Milano".

  • 13.48

    Fiorello: "A Sanremo ci sarà molto probabilmente anche Jovanotti".

Sta per iniziare a Roma la conferenza stampa di presentazione di Viva RaiPlay, il nuovo show di Fiorello che sarà proposto in anteprima su RaiPlay e su Rai1 dal 4 all’8 novembre alle 20.30. Il programma sarà poi disponibile dal 13 novembre in esclusiva su RaiPlay ogni mercoledì, giovedì e venerdì alle 20.30 e su Rai Radio2 ogni sabato e domenica. TvBlog seguirà l'incontro con la stampa in tempo reale.

  • shares
  • Mail