Che tempo che fa, Valeria Marini incontra Marilyn Manson. Ma è uno scherzo di Paolo Calabresi

A Che tempo che fa scherzo a Valeria Marini che viene fatta entrare nel camerino di Marilyn Manson. Ma in realtà si tratta di Paolo Calabresi. Nel 2003 il precedente che beffò Mediaset

Marilyn Manson a Che tempo che fa. O almeno è quello che è stato fatto credere nell’appuntamento preserale a Valeria Marini, condotta nel camerino di un ospite misterioso e “importantissimo”. Fuori dalla porta il cartello indica le iniziali M.M. e Fabio Fazio non esita ad annunciare lo scoop: “E’ un superospite che abbiamo tenuto segreto. Lui ha detto che è disponibile a conoscere solo te”.

Ma sarà vero? La showgirl, accompagnata da Gigi Marzullo, si guarda intorno. “E’ uno scherzo?”, domanda a bassa voce. Col passare dei minuti però dal suo volto traspare reale emozione. Uno stupore accompagnato da altrettanta sorpresa sui social dove in molti danno credito al singolare incontro.

Entrati nella stanza - sorvegliata da un improbabile bodyguard - la Marini si imbatte subito in una decina di candele accese, fino a quando non incrocia colui che lei crede essere la star americana.

In realtà l’uomo che ha di fronte non è altro che Paolo Calabresi che già sedici anni fa beffò tutti fingendosi proprio Manson. Era il 2003 e l’attore romano realizzò un finto spot nei panni del cantante che comunicava la sua partecipazione al Galà della Pubblicità, in onda su Canale 5. Bufala assoluta.

Da notare inoltre come poche settimane fa allo stesso Marzullo venne presentato un finto John Turturro – sempre impersonato da Calabresi - in attesa che arrivasse quello vero.

  • shares
  • Mail