Volevo fare la rockstar, la conferenza stampa: tutte le dichiarazioni

La conferenza stampa di Volevo fare la rockstar.

  • 12:30

    Inizio conferenza. Tinni Andreatta. "Questa è una serie che rappresenta una novità per noi, per quanto riguarda tanti profili. E' la prima volta che, lo stesso giorno, la serie debutta su Rai 2 ed è disponibile per intero su Rai Play. La Rai va incontro ad un pubblico più giovane che ha modalità di fruizione diversa. E' una commedia family, è il racconto per eccellenza del servizio pubblico, ma un family di oggi, ambientato nel nord-est, raccontato nella sua realtà, con le difficoltà delle famiglie di sbarcare il lunario. Raccontiamo la storia di una ragazza che aveva un grande sogno, interrotto dalla maternità e delle responsabilità che ha dovuto prendere. Anche con l'amore, la protagonista è rimasta indietro. Questa è una storia moderna anche per quanto riguarda i termini del linguaggio. Abbiamo avuto il privilegio di avere Matteo Oleotto come regista che conosce la provincia dove è ambientata la storia e che viene dal cinema. E' una storia contemporanea e antica allo stesso tempo. La parte antica è rappresentata dai legami sentimentali. E' una grande scommessa per Rai 2. Rai Fiction, fino ad ora, ha prodotto solo crime per Rai 2. E' la prima volta che ci cimentiamo con il linguaggio della commedia e l'abbiamo fatto con qualità".

  • 12:38

    Matteo Oleotto, regista della serie: "Siamo partiti dal cast, scegliendo attori bravi, sembra una banalità ma non lo è... Abbiamo organizzato due giornate di letture dei copioni e quando ho visto il gruppo di attori, ho notato subito una chimica interessante e una bella atmosfera. Ho anche saputo che Valentina Bellè ha organizzato sessioni di prove segrete a casa sua! Ho trovato un gruppo di attori incredibili con i quali andrei ovunque. Ho sentito l'energia giusta per fare un progetto che abbia qualcosa in più. Per quanto riguarda il nord-est, sono partito stamattina dal nord-est e c'era buio e freddo! E' una terra che amo molto e ringrazio la Rai per avermi concesso la possibilità di girare a casa mia... Avere avuto la possibilità di fare un racconto così esteso e immergere i personaggi in questa realtà è stata una grande gioia. A prescindere da come andrà, io sono molto felice. La serie è scritta in maniera diversa e nuova".

  • 12:40

    Valentina Bellè: "Le caratteristiche di Olivia sono queste: lei è sola, ha un fratello 17enne classico teenager pieno di problematiche, una madre-figlia, interpretata meravigliosamente da Emanuela Grimalda, il padre venuto a mancare... Questa è la situazione in cui si trova questa ragazza".

  • 12:43

    Giuseppe Battiston: "Francesco è un personaggio con un passato abbastanza turbolento. A causa di questo passato, decide di trasferirsi da Milano nella collina friulana. Prende questa decisione per la sua esistenza e per la vita di sua figlia che ha qualche problema... Va in Friuli per aprire un piccolo market e conosce in maniera quasi traumatica Olivia. Da subito, Olivia non gli è indifferente. I personaggi sentono una scossa quando si incontrano ma sono più dominati dalla paura. E' una cosa straordinariamente reale e vera, una cosa inedita per una serie televisiva. E' un rapporto che, ad ogni puntata, verrà aggiunto un tassello. E' molto interessante".

  • 12:46

    Maria Grazia Saccà, produttrice: "Abbiamo girato a Gorizia e dintorni. L'abbiamo ambientato in una terra di confine, una terra di confine che diventa una metafora per i protagonisti. Matteo aveva il desiderio di girare lì non solo perché è la sua terra. Matteo ha finto di volere altre location ma, piano piano, è riuscito ad arrivare nella sua Gorizia! Matteo dà alle storie un'autenticità. Siamo stati felici di essere stati portati a Gorizia per sei mesi".

  • 12:48

    Ivan Carlei elenca il cast. Valentina Bellè: "Io, da adolescente, volevo fare l'attrice". Giuseppe Battiston: "Io, invece, volevo fare l'idraulico!". Fine conferenza.

Oggi, martedì 22 ottobre 2019, a partire dalle ore 12, si terrà la conferenza stampa di presentazione di Volevo fare la rockstar, serie tv di Rai 2, diretta da Matteo Oleotto, con Giuseppe Battiston, Valentina Bellè e Angela Finocchiaro.

Volevo fare la rockstar: la serie

Volevo fare la rockstar è la nuova serie di Rai 2 che andrà in onda a partire da mercoledì 30 ottobre 2019, a partire dalle ore 21:20, in 6 puntate in prima visione tv (il boxset sarà disponibile in anteprima su Rai Play).

La protagonista della serie è Olivia, interpretata da Valentina Bellè, una giovane mamma di 27 anni di due gemelle, avute all’età di 16 anni, che, a causa della maternità, è dovuta crescere in fretta, assumendosi le proprie responsabilità.

Dopo un incidente quasi mortale, che la costringerà a porsi delle domande ("È questa la vita che voleva? E soprattutto, è troppo tardi per salvarsi?"), Olivia entrerà in una crisi esistenziale.

Volevo fare la rockstar, una co-produzione Rai Fiction - Pepito Produzioni, prodotta da Maria Grazia Saccà, è, stando al comunicato ufficiale, "una commedia brillante e un po' scorretta che racconta un punto di vista femminile sulla crescita e la maturità e una provincia italiana impoverita dalla crisi, ma autentica e vitale".

La serie tv è ispirata ai racconti di Valentina Santandrea pubblicati nell'omonimo blog.

Volevo fare la rockstar: la conferenza stampa

TvBlog, magazine di Blogo, seguirà in tempo reale la conferenza stampa di presentazione della serie Volevo fare la rockstar, a partire dalle ore 12.

Durante la conferenza stampa, interverrà il cast della serie tv, Giuseppe Battiston, Valentina Bellè, Angela Finocchiaro, Emanuela Grimalda e Riccardo Maria Manera, e il regista Matteo Oleotto.

  • shares
  • Mail