Quelli che il Calcio rilancia (inutilmente) il PratiGate (e parodia Domenica Live)

La parodia di Brenda Lodigiani è introdotta in pieno stile Domenica Live: difficile però eguagliare la supervoce del programma di Canale 5.

[mp-video id=”1681301″ title=”Quelli che il Calcio parodia il PratiGate in tv” content=”” provider=”brid” video_brid_id=”480238″ video_original_source=”https://media.tvblog.it/4/4ba/pamela-prati-qcc_1.mp4″ url=”” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTY4MTMwMScgY2xhc3M9J21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnQnPjxpZnJhbWUgY2xhc3M9J21wX3ZpZGVvX3RoZW1lIGlmcmFtZV9fbXBfdmlkZW9fdGhlbWUnIHNyYz0iaHR0cHM6Ly90dmJsb2cuYWRtaW4uYmxvZ28uaXQvdnAvMTY4MTMwMS8iIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj0idHJ1ZSIgd2Via2l0YWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPSJ0cnVlIiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW49InRydWUiIGZyYW1lc3BhY2luZz0nMCcgc2Nyb2xsaW5nPSdubycgYm9yZGVyPScwJyBmcmFtZWJvcmRlcj0nMCcgdnNwYWNlPScwJyBoc3BhY2U9JzAnPjwvaWZyYW1lPjxzdHlsZT4jbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTY4MTMwMXtwb3NpdGlvbjogcmVsYXRpdmU7cGFkZGluZy1ib3R0b206IDU2LjI1JTtoZWlnaHQ6IDAgIWltcG9ydGFudDtvdmVyZmxvdzogaGlkZGVuO3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fSAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTY4MTMwMSAuYnJpZCwgI21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzE2ODEzMDEgaWZyYW1lIHtwb3NpdGlvbjogYWJzb2x1dGUgIWltcG9ydGFudDt0b3A6IDAgIWltcG9ydGFudDsgbGVmdDogMCAhaW1wb3J0YW50O3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7aGVpZ2h0OiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fTwvc3R5bGU+PC9kaXY+”]

A Quelli Che il Calcio fa il suo ingresso Pamela Prati per l’Atto Finale del PratiGate. Poco importa che siano passati mesi dalla resa dei conti macina-ascolti tra la Prati e le sue agenti e poco importa anche che la tentata ripresa tv del caso della primavera abbia raccolto poco (o almeno non quanto desiderato/immaginato) all’inizio dell’Autunno tv: Brenda Lodigiani ha scelto di recuperare la star del (fake) gossip del 2019 e di inserirla nel suo repertorio quando ormai l’anno è prossimo alla fine. E ci si domanda perché, visto che lei sa fare altro e che sarebbe il caso di guardare altrove.

La cosa più interessante è la parodia dei codici di Domenica Live/Live – Non è la d’Urso che ha fatto del caso Prati uno dei punti di forza della scorsa stagione. Una parodia che a Quelli che il Calcio però non passa per il continuo annuncio dell’ormai prossimo arrivo della Prati in studio, visto che la sua partecipazione a si consuma nel primo segmento del programma e viene introdotta da una seria clip di ricostruzione degli eventi mediatici che l’hanno vista protagonista – da Domenica In a Verissimo, arrivando alle ultime rivelazioni a Non è l’Arena di Giletti – con la voice over di Mia Ceran. Segno che non è detto che il pubblico di QCC sia interessato e anche che forse è passato un po’ troppo tempo.

E’ la Ceran  a condurre questa pseudo-intervista alla Prati/Lodigiani su nuove rivelazioni sul suo rapporto con Mark Caltagirone, tutta giocata sulle reazioni litigiose della finta Prati agli atteggiamenti dell’incolpevole pubblico e sull’atteggiamento di condiscendenza spesso avuto con lei nelle sue uscite televisive. Un momento non particolarmente brillante, anche perché costruito su contenuti e personaggi stantii: la parodia in sé, inoltre, non riesce a dare davvero qualcosa in più a una storia che di suo è già così parodia di se stessa da essere insuperabile. Ci si è davvero complicati la vita con questa scelta. Qual è la ‘notizia’ alla base dell’intervista questa volta? Che la Prati ha trovato finalmente l’amore in Frank Pantaleone, che si sposa a febbraio e ha tre figli in affido, Aladdin, Ariel e Pisolo. Insomma, una parodia che avrebbe avuto un senso a marzo 2019 quando esplose il caso con l’intervista “moglie e mamma” a Mara Venier.

La parte migliore dell’idea parodistica è altrove, però, ovvero nell’omaggio al caratteristico lancio dei programmi ‘live’ della domenica di Canale 5, con i suoi toni apocalittici e la grafica ‘infernale’ diventato ormai un format riconoscibile e come tale perfetto per una ‘citazione’. Se grafica, effetti, inquadratura e montaggio funzionano, difficile arrivare alle vette della voice over: lì bisogna solo inchinarsi. Insomma, la parte più interessante resta la parodia del linguaggio televisivo, dei suoi programmi e dei suoi ‘sacerdoti’: è una delle cose che QCC ha sempre saputo fare e che sarebbe bello tornasse ai fasti di un tempo…

Ultime notizie su Quelli che il calcio

Tutto su Quelli che il calcio →