Carlo Conti ricorda Fabrizio Frizzi a Domenica IN: "Per me lui non è mai andato via"

Il conduttore commosso: "È stato un fratello che ho incontrato un po' più tardi nella vita".

Carlo Conti ospite di Domenica IN nel giorno del compleanno di Mara Venier si è raccontato alla sua amica e collega riservando sia il suo lato più divertito e spensierato ripercorrendo le tante tappe della sua lunga carriera televisiva: "Ho fatto questo mestiere per il gusto di farlo. Se ho la possibilità di fare questo mestiere è il sogno più grande che potessi esaudire" che quello più emotivo fra la famiglia che lo ha cresciuto e quella che ha creato con sua moglie Francesca Vaccaro e il piccolo Matteo, nato nel 2014.

Nella chiacchierata la conduttrice insieme all'ospite ha avuto modo di rivolgere un ricordo commosso per Fabrizio Frizzi, siamo a quasi 2 anni da quel 26 marzo che ha sconvolto il mondo dello spettacolo, Carlo ne parla come se lui fosse ancora in vita: "Sono entrato in quella fase dove penso che sia ancora con noi, semplicemente ci sentiamo meno".

C'è un filmato che mostra Fabrizio due mesi prima della sua morte: da Ieri e Oggi, programma condotto proprio da Conti nel 2018 andato in onda su Rai 3. I due ridono e scherzano a dimostrazione di un legame indissolubile e condiviso con un'altra 'sorella' del conduttore, Antonella Clerici. Conti:

Siamo sempre stati grandi amici, soprattutto negli ultimi anni. Non c'è volta in cui io non salga su un taxi e mi parlano di Fabrizio. Non importa quanti Sanremo tu hai fatto, ma ciò che tu hai regalato al pubblico e lui è stato uno di questi. Mi chiamava sempre babbo Carlo perché cercavo sempre di aiutarlo. È stato un fratello che ho incontrato un po' più tardi nella vita.

In studio ancora una volta il nome di Fabrizio Frizzi suscita forte commozione, la stessa che filtra e colpisce anche chi sta a casa.

 

  • shares
  • Mail