Michele Caruso: "La Sciarelli deve ringraziarmi, le ho fatto fare ascolti. Sono un genio incompreso"

Michele Caruso parla a La Zanzara della sua ultima incursione a Chi l'ha visto: "La Sciarelli deve ringraziarmi. La puntata più vista dai tempi di Donatella Raffai è quella dell’altra sera con me, provo un godimento indefinibile"

Sono un malato di protagonismo, oggi stavo sul Corriere.it accanto a Donald Trump, provo un godimento indefinibile”. Michele Caruso parla delle sua ennesima incursione a Chi l’ha visto? e provoca Federica Sciarelli, mandata platealmente a quel paese in diretta.

Mi deve ringraziare – dice il disturbatore a La Zanzara l’ho mandata a fanc*lo perché c’erano dei precedenti, non se l’aspettava. Mi sento un talento inespresso, un genio incompreso”.

Caruso si vanta di aver fatto impennare gli ascolti del programma di Raitre:

“Se leggete i dati, la puntata più vista dai tempi di Donatella Raffai è quella dell’altra sera con me (notizia falsa, tra l’altro, ndr). Sono un artista, un intellettuale. Si parla tanto sui giornali di tutti quelli che vanno dalla De Filippi e mostrano i muscoli, le tette e le gambe e nel 2019 uno come Michele Caruso, che ha tre lauree dopo la maturità classica, per avere un po’ di visibilità deve fare delle incursioni”.

Una vera e propria mania di protagonismo che il diretto interessato rivendica orgoglioso: “Non è un reato, nemmeno una malattia. Non chiedo scusa manco ai familiari. Il vaffanc*lo? Se lo fa Caruso è Satana, se invece lo fa Grillo va bene”.

  • shares
  • Mail