Il Paradiso delle Signore, Gloria Radulescu a Blogo: "In questa nuova stagione, Marta sarà più consapevole, più donna e più matura" (Video)

Gloria Radulescu: "Il successo non mi ha cambiato. L'unica cosa è che, quando sento in giro le persone pronunciare il nome Marta, io mi giro convinta che sia per me!".

Gloria Radulescu vestirà i panni di Marta Guarnieri anche nella seconda stagione del daily de Il Paradiso delle Signore che tornerà in onda su Rai 1, a partire da lunedì 14 ottobre 2019, alle ore 15:40.

Noi di TvBlog abbiamo intervistato l'attrice 28enne, di madre italiana e padre rumeno, nata a Roma e cresciuta in provincia di Bari, durante una visita sul set de Il Paradiso delle Signore (i Videa Studios a Roma).

Il tuo personaggio è Marta Guarnieri Conti... Cosa ci puoi anticipare?

Apprezzo subito il fatto che tu abbia detto Marta Guarnieri... Conti! Fantastico! Questo fa già capire, a tutti gli spettatori, che ci sarà un matrimonio perché prenderò il cognome di mio marito. Ci sarà questo matrimonio fantastico e, dopo questo matrimonio, ci saranno ostacoli che andranno un pò a mettersi davanti a questo matrimonio ma non posso dirvi di più ovviamente... Punti in comune con il mio personaggio? Il mio pensiero è molto affine a quello di Marta, nel senso che ho voluto la mia totale indipendenza e l'ho realizzata. Un domani, anch'io vorrò essere una donna in carriera e con il desiderio di diventare mamma, senza rinunciare ai miei sogni e alle mie ambizioni proprio come fa Marta che, in questa seconda stagione, sarà più consapevole, più donna e più matura.

L'anno scorso, il daily ha ottenuto grande successo. Quali sono stati i motivi secondo te?

Questa serie piace perché, oltre ad essere una serie di intrattenimento, è una serie di insegnamento nel senso che ha riportato a galla dei valori che, in questa società così fluida, così liquida, così veloce, si sono persi come il valore della famiglia, il senso del pudore... E' una sorta di docu-film: quella che era l'Italia di una volta quindi la serie va ad abbracciare diversi target non solo le persone di quell'epoca. Siamo seguiti un po' da tutti e poi è diventato una sorta di appuntamento quotidiano nel senso che siamo tutti una grande famiglia.

A livello personale, questo successo ti ha cambiato o ha cambiato la tua vita per quanto riguarda il rapporto con le persone?

Assolutamente no. L'unica cosa, che mi diverte raccontare, è che quando sento in giro le persone che pronunciano il nome Marta, io mi giro convinta che sia per me! Marta è talmente dentro di me che mi giro anche quando non stanno chiamando me! Sono rimasta quella di sempre, Gloria, con i piedi per terra, ricordando da dove provengo, dove sono e dove voglio arrivare, sempre con molta umiltà.

Nel video, ci sono le dichiarazioni integrali di Gloria Radulescu.

  • shares
  • Mail