Beppe Bigazzi è morto: fu per anni l'anima sanguigna e polemica de La Prova del Cuoco

Beppe Bigazzi è scomparso all'età di 86 anni: è stata per anni 'l'anima' sanguigna e polemica de La Prova del Cuoco.

Chi ha seguito La Prova del Cuoco fin dalle sue prime stagioni non può aver dimenticato Beppe Bigazzi, per anni accanto ad Antonella Clerici e Anna Moroni e tra i primi 'fustigatori' dei costumi culinari degli italiani. Il cuoco toscano è scomparso a 86 anni dopo una lunga malattia e la notizia è stata comunicata oggi, 9 ottobre 2019, "a cerimonia avvenuta" dall'amico e collega Paolo Tizzanini con un post su Facebook.

 

Nato il 20 gennaio 1933, Bigazzi lascia tre figli - Lucia, Mario Niccolò e Laura - avuti prima del suo matrimonio con nel 2005 con Giuseppina, con la quale stava insieme già da 10 anni.

La sua popolarità televisiva è esplosa con la sua partecipazione al cooking game di Rai 1, che l'ha visto tra i suoi protagonisti dal 2000 al 2010, con spazi dedicati, rubriche sulla 'spesa intelligente', sulla filosofia del km zero, sull'importanza della stagionalità in cucina che predicava in tv e applicava nel suo ristorante a Terranuova Bracciolini, in provincia di Arezzo. Sugli stessi temi aveva tenuto uno spazio in Uno Mattina, che lo ha avuto nel suo cast dal 1995 al 2000. Poi, all'apice del successo a La Prova del Cuoco, una ricetta 'di troppo' ha portato al suo allontanamento dalla Rai: un proverbio sull'uso dei gatti in cucina ai tempi della guerra, accompagnato da alcuni 'trucchi' per rendere migliore la loro preparazione, determinò la sua uscita di scena dal programma di Rai 1. Da allora qualche partecipazione su altre reti e una parentesi sui canali Sky, quindi nel 2013 il ritorno per un po' al fianco della sua Antonellina nel programma di cui era stato una colonna, tra fans e detrattori.

Tanti libri in carriera e una vita professionale a dir poco varia, tra giornalismo e managing di aziende come l'AGIP: la svolta a metà degli anni '90, quando abbracciò la sua passione per la cucina facendone un mestiere, cui applicò i suoi modi burberi e diretti.

Tra le prime a ricordarlo Antonella Clerici con un post su Instagram.


 











Visualizza questo post su Instagram



















 

Addio Beppe #beppebigazzi. Quando ti ho sentito qualche sett fa ho capito che era un congedo definitivo. Portero'sempre nel ❤️le tue ultime parole.Ti ho conosciuto a unomattina e con te e @annamoronireal abbiamo portato al successo la #provadelcuoco. Tanti anni insieme, indimenticabili. Tutto quello che oggi e' di moda tu l'avevi scoperto gia' negli anni 90. Eri avanti in tutto.Burbero dal cuore tenero. E io ti volevo bene, tanto.Mi mancherai.Si chiude un altro capitolo... ti abbraccio ricordando una delle tue celebri massime "la conoscenza fa la differenza".Niente sara' piu come prima. Non rimproverare troppo gli angeli se non cucinano con i prodotti giusti... sono imperfetti anche loro😘😪La tua Antonellina


Un post condiviso da Antonella Clerici (@antoclerici) in data:


  • shares
  • Mail