Max Giusti, imbarazzo alla Domenica Sportiva. "Imitaci Conte", "No, quello è Ubaldo Pantani"

A La Domenica Sportiva chiedono a Max Giusti di imitare Antonio Conte. L'attore strabuzza gli occhi: "No, quello è Ubaldo Pantani". Per il comico record di presenze 'promozionali' in una sola giornata sulla stessa rete

I social non sempre generano nuovi contenuti. A volte rappresentano un semplice riempitivo, altre volte una scusa per ammiccare al mondo della rete. Può quindi succedere che una domanda letta su Twitter generi gelo in studio, seguito da secondi di silenzio e imbarazzi.

A La Domenica Sportiva il ‘reparto’ web è stato addirittura affidato ad una giornalista, Alessandra D’Angiò, chiamata a leggere in diretta i messaggi più curiosi e interessanti.

Approfittando della presenza di Max Giusti, Jacopo Volpi segnala l’arrivo di numerosi tweet in favore dell’attore (“i social sono impazziti”).

La D’Angiò conferma il fantomatico intasamento, ma finisce col leggere l’unico messaggio che avrebbe dovuto scartare, ovvero la richiesta di  uno spettatore a Giusti di immaginare la reazione di Antonio Conte dopo la sconfitta dell’Inter contro la Juventus.

Il destinatario dell’invito strabuzza gli occhi e si guarda attorno spaesato:

Non lo so, pensate che io faccia la parodia di Conte? No, la fa Ubaldo Pantani a Quelli che il calcio, non sono io”.

Secondi di disagio che Giusti scansa buttando la palla in calcio d’angolo: “Se volete vi faccio Maradona, che somiglia a Eraldo Pecci (seduto al suo fianco, ndr)”.

Da segnalare, tra le altre cose, la terza ospitata promozionale sulla stessa rete e in una sola giornata del comico romano, attualmente al cinema con il film Appena un minuto. Giusti infatti è apparso in serie al Tg2 Motori, a Quelli che il calcio e, per l’appunto, a La Ds.

 

  • shares
  • Mail