Otto e mezzo, Lilli Gruber punge Matteo Renzi: "Il documentario non è andato proprio benissimo" (Video)

A Otto e mezzo Lilli Gruber chiede conto a Matteo Renzi del suo rapporto con Lucio Presta e gli ricorda l'insuccesso di Firenze secondo me: "Non è andato proprio benissimo". L'ex premier: "Abbiamo fatto una cosa bellissima, mi darà ancora una mano".

Insomma, non è andato proprio benissimo”. Lilli Gruber punge Matteo Renzi a proposito del documentario Firenze secondo me realizzato l’anno scorso dal leader di Italia Viva per il canale Nove.

Un giudizio che la conduttrice di Otto e mezzo ha gettato in mezzo ad una più ampia valutazione del rapporto tra l’ex premier e Lucio Presta.

E’ vero che le ha dato una consulenza e una mano per lanciare il nuovo partito?”, gli ha domandato la Gruber.

L’ho letto sui giornali, ma a me non risulta – ha replicato Renzi – Lucio è un caro amico, abbiamo fatto una cosa bellissima insieme. Lucio è un caro amico, abbiamo fatto una cosa bellissima insieme. Sono molto felice di aver fatto Firenze secondo me, mi darà ancora una mano con il suo gruppo per organizzare la Leopolda, sono degli straordinari professionisti. Ad avercene di persone come Lucio Presta in questo Paese” (video qui).

  • shares
  • Mail