Analisi Auditel della serata di domenica 29 settembre 2019

L'andamento degli ascolti della serata di ieri

Analisi Auditel della serata di domenica 29 settembre 2019

Partiamo stavolta dalle 19:30 orario in cui inizia Che tempo che farà, il debutto di Fabio Fazio sulla Rete 2 con la curva rossa che scorre sulla linea del 5% di share, guadagnando un punto quando terminano i Tg Regionali su Rai3 per poi perderlo di nuovo, con le curve delle ammiraglie che toccano il 20% e con la curva dei Tg Regionali che tocca l'11% di share.

La serata parte con la sfida del Tg delle ore 20 e con la curva blu del Tg1 che scorre al comando arrivando a toccare la soglia del 22% di share, con la linea arancione del Tg5 che scorre piuttosto stabile di poco sotto la soglia del 20% di share. La curva nera del Tg La7 si porta fin verso il 5% di share, con la curva rossa del Tg2 che tocca il 7% di share.

L'access time vede la curva blu di Rai1 con Soliti ignoti al comando arrivando a toccare la soglia del 21% di share e con la curva di Paperissima sprint che scorre nel corridoio che va dal 10 al 15% di share e con la linea di Non è l'arena che è piatta sulla soglia del 5% di share.

Prime time con la curva blu di Rai1 con la fiction Imma Tataranni nettamente al comando sopra la linea del 20% di share per tutta la durata, con la curva di Live non è la D'Urso al secondo posto, ma nettamente distante sulla linea del 10% di share. C'è poi la curva rossa di Rai2 con Che tempo che fa che si gioca il secondo posto con la curva di Italia1 poco sotto la soglia del 10% di share, mentre è quarta poco sopra il 5% la curva di Non è l'arena.

Seconda serata con la curva di Non è la D'Urso nettamente al comando fin oltre la linea del 20% di share, seguita dalla curva rossa di Rai2 nel frattempo salita oltre il 10% grazie alla Domenica sportiva.

Elaborazioni su dati AUDITEL™

  • shares
  • Mail