Amici Celebrities, Platinette litiga con Joe Bastianich: "Accetti le critiche! Lei fa lo chef e poi fa la pubblicità agli hamburger!"

Discussione molto accesa tra Platinette e Bastianich durante la seconda puntata di Amici Celebrities.

Seconda puntata scoppiettante per Amici Celebrities, dal punto di vista delle liti-trash (sperando che la fiamma non diventi più flebile con l'arrivo di Michelle Hunziker...).

Platinette e Joe Bastianich, infatti, si sono resi protagonisti di una discussione molto accesa, cominciata come un semplice scambio di opinioni e "degenerata" con il trascorrere del tempo.

Joe Bastianich, prima di esibirsi per la prima volta in questa seconda puntata, ha dichiarato di esserci rimasto un po' male dopo le critiche di Platinette di una settimana fa:

Volevo prendermi un momento, sono un po' sottotono in questo programma. Volevo commentare e spiegarmi ai cari giudici... Platinette, tu mi hai chiesto perché non canto in italiano... Stasera canterò in italiano e forse, se andrò avanti, canterò anche in napoletano. I tuoi commenti sull'interpretazione, li ho presi un po' male. Non abbiamo la stessa visione, forse...

Platinette ha invitato Joe Bastianich ad accettare le critiche, ricordandogli, ovviamente, il suo ruolo da giudice severissimo a Masterchef:

Tu sei un giudicato e, con il tuo mestiere, hai giudicato tante persone e ne sono volati di coltelli... Accetta la critica, nei tuoi giudizi, non sempre sei stato buonissimo anzi... La critica non è distruttiva nei tuoi confronti. Non ho un pregiudizio nei suoi confronti.

Maria De Filippi, quindi, ha svelato il timore di Joe Bastianich di non riuscire ad esprimersi pienamente attraverso la propria musica.

Dopo l'esibizione del ristoratore italo-americano in Il tempo di morire, però, Platinette ha ribadito il proprio giudizio negativo nei suoi confronti:

Ho avuto un reflusso gastroesofageo... Battisti, in questa canzone, è al massimo della rabbia nei confronti di una situazione. Non ho sentito rabbia.

Joe Bastianich, quindi, ha fatto cadere volontariamente un microfono a terra, mimando i testicoli che cadono, sostanzialmente...

Platinette ha commentato così:

Sì, gli ho fatto cascare le palle, ho capito. Non tiratevela, state al gioco, altrimenti andate a fare i programmi di cucina! Cosa vuole da me! Io esprimo un giudizio perché mi occupo di musica da 50 anni, non mi giudichi incompetente!

La replica di Joe Bastianich:

Litigare con te mi sembra inutile...

Platinette, quindi, ha invitato Bastianich ad andarsene:

La porta è lì. Accetti il giudizio. Se non mi piace, che devo fare, devo dire una bugia? Ho meno charme dalla Vanoni, vengo dal marciapiede e si vede!

Joe Bastianich, però, ha ribadito la volontà di sfruttare appieno l'opportunità di Amici al fine di far conoscere la propria musica e la propria storia personale:

Ho avuto l'opportunità di avere una voce qui, ad Amici, per far capire il vero Joe e cosa ho dentro di me. Se tu vuoi bloccarmi, non ci riuscirai. Stasera, sono un uomo con una chitarra.

Il discorso non ha conquistato Platinette:

Non faccia il modesto.

Dopo l'esibizione con un suo pezzo inedito molto autobiografico, Platinette, quindi, ha espresso il suo giudizio più severo:

La sua presunzione supera il suo talento. Lei vuole fare il bravo ma non è bravissimo.

Joe Bastianich ha risposto a tono:

Tu sarai giudicato per i tuoi commenti dal pubblico italiano!

A questo punto, è arrivato lo sfogo di Platinette, giudicato negativamente dal pubblico presente in studio che ha preso le parti di Bastianich:

E tu sarai giudicato come uno chef che scassa i maroni a quelli che vogliono cucinare, trattandoli come degli schiavi, e poi va a fare la pubblicità agli hamburger! Come dovrei giudicarla, si dia una calmata, non è un artista, non c'è niente di artistico in lei, c'è solo la presunzione di farlo!

Joe Bastianich si è trincerato dietro un "no comment".

Anche Emanuele Filiberto di Savoia, sfidante di Bastianich nel primo spareggio della seconda manche, si è sentito in dovere di difendere il ristoratore e anche Ornella Vanoni ha tirato le orecchie a Platinette:

Stai diventando come Sgarbi!

Dopo l'eliminazione di Joe Bastianich, Maria De Filippi si è rivolta a Platinette con queste parole che sanno un po' di rimprovero:

Lui non aveva il bisogno di mettersi in gioco. Lui ci tiene molto al suo progetto, questa è la sua passione. Si è messo in gioco a tutti gli effetti.

  • shares
  • Mail