Paola Severini Melograni a TvBlog: O anche no, il mio docu-reality sui giovani disabili

Un nuovo programma dedicato al mondo del sociale in onda da domenica sulla Rete 2

Paola Severini Melograni a TvBlog: O anche no, il mio docu-reality sui giovani disabili

La vita di un gruppo di ragazzi che lavorano nell’Albergo Etico di Roma o suonano nel gruppo Ladri di Carrozzelle, con ospiti illustri - come Mogol, Renzo Arbore, Piero Angela, Carlo Verdone, Javier Zanetti, Flavio Insinna e molti altri - dove si raccontano di fronte a questi giovani "ragazzi delicati", come ama chiamarli l'ideatrice della trasmissione Paola Severini Melograni. Ci riferiamo al nuovo programma in onda da domani mattina su Rai2 dal titolo "O anche no". Abbiamo voluto sentire l'ideatrice della trasmissione.

Come è nato questo programma ?

E' nato grazie alle motivazioni di Giovanni Parapini, senior advisor del terzo settore in Rai e Carlo Freccero direttore di Rai2 e con l'appoggio del dg Alberto Matassino. Il format è nostro, registrato da noi e prodotto dalla Rai.

Come si svolge la trasmissione ?

Il programma è un mix tra docureality e docufiction in cui vengono inseriti, sempre all’interno della struttura narrativa, momenti musicali, interviste e servizi. Sempre rispettando la struttura narrativa, in ogni puntata c’è una storia raccontata direttamente dal protagonista, che fa riferimento ad un macroargomento. Il programma si svolge all’interno dell’Albergo Etico di Roma, un locale che rappresenta un esempio nel settore della solidarietà. Lo staff dell’albergo è composto in parte da persone con disabilità. Saranno proprio loro tra i principali protagonisti del docureality legato alla vita dell’albergo.

Qual è l'elemento distintivo di questo programma rispetto ad altri che trattano questi temi ?

E' una trasmissione tutta diversa rispetto alle altre. E' il rovescio rispetto a tutte le proposte fatte fino ad oggi con protagonisti i disabili. Noi non facciamo la televisione del dolore, noi facciamo la tv dei sorrisi, perchè questi ragazzi sorridono, anche e molto. Noi siamo la tv positiva, noi ridiamo, noi ci prendiamo in giro. Le persone che vengono nel nostro programma prendono le cose con positività. E' tutta un'altra storia. A noi piace vedere il bicchiere sempre mezzo pieno.

A chi si rivolge questa trasmissione ?

Il target di riferimento è costituito dai giovani e in particolare dai millenials, i “nativi digitali” abituati a comunicare attraverso i network e a utilizzare i nuovi mezzi di comunicazione e i linguaggi più moderni e attuali. Il messaggio del programma è comunque rivolto a tutti. Protagonisti del programma sono i ragazzi "delicati" che lavorano nell'Albergo Etico, la band rock, già ospite a Sanremo nel 2017, dei "Ladri di carrozzelle", i giornalisti adolescenti di Radioimmaginaria, e il troll più noto D’Italia Gianmarco Saolini.

Di cosa parlerete nella prima puntata di domani mattina ?

Parleremo di amore e nel corso del programma ci saranno i ragazzi disabili, anzi se mi permetti mi piacerebbe chiamarli "ragazzi delicati" che interagiranno con gli ospiti della puntata e parleranno con loro del tema della trasmissione. Ospiti della prima puntata saranno Flavio Insinna, Giulia Luzi e Luca Trapanese.

Come sarà "impaginato" il programma ?

E’ domenica mattina. Sono le nove. All’Albergo Etico fervono i lavori: gli ospiti dell’albergo stanno finendo la colazione, in cucina si sfornando gli ultimi dolci e si prepara il caffè. Gli addetti stanno mettendo in ordine le camere, mentre il receptionist dirige il traffico di arrivi e partenze. Al bar io mi preparo ad accogliere i due ospiti dell’albergo protagonisti della puntat, che come abbiamo detto domani sarà l'amore. Sulla terrazza i Ladri di Carrozzelle accordano gli strumenti e si preparano a suonare il loro pezzo del giorno e a fare il duetto con il cantante famoso ospite. Nella loro camera i ragazzi di Radioimmaginaria trasmettono in streaming la loro trasmissione del giorno.

Ci sarà un futuro per questa trasmissione oltre le 10 puntate previste ?

Intanto iniziamo con queste dieci trasmissioni, replicabili poi su Rai play. Avremmo preferito una collocazione migliore, magari la tarda mattinata della domenica, per farci vedere di più dai ragazzi, ma siamo comunque molto felici perchè avremo le repliche durante il periodo natalizio.

Quali saranno i temi e gli ospiti delle prossime emissioni ?

Dopo l'amore della prima puntata avremo: Sport, Cibo, Musica, Scuola e Bullismo, Fede, Famiglia, Ambiente, Animali e Lavoro. Fra gli ospiti posso dirti che ci saranno Arisa, Valentina Battistini (conduttrice tv), Cristina Bowerman (chef), Paolo Borrometi, Giovanni Caccamo, Sabina Ciuffini, , Nicoletta Mantovani, Iacopo Melio (giornalista), Bobo Rondelli, e Jo Squillo.

Appuntamento dunque per domani mattina dalle ore 9:15 con la prima puntata di O anche no alle ore 9:15 sulla seconda rete del servizio pubblico radiotelevisivo.

Scheda Programma “O Anche No!” – Dal 29 Settembre su Rai 2 alle ore 9.15
Capostruttura: Maria Antonietta Conti
Produttore Esecutivo: Anna Santopadre
Capo Progetto: Veronica Vetrulli
Regia: Davide Frasnelli
Autori: Paola Severini e Vito Sidoti
Musiche: Federico Capranica e Paolo Falessi
Con la collaborazione della redazione di Angelipress: Andrea Battilana, Simone Boccuccia, Elena Capozzi, Laura D’Arpa
In ogni puntata l’appuntamento è con Paola Severini e con RadioImmaginaria, Gianmarco Saolini e i Ladri di Carrozzelle.

  • shares
  • Mail