Insigne litiga a Sky con Marocchi, poi si sfoga a Tiki Taka. E Vieri getta benzina sul fuoco (Video)

Insigne litiga con Marocchi a Sky Calcio Show dopo il ko contro il Cagliari. Il commentatore parla di "poca intensità" e lui replica a tono: "Frase che fa male". Poco dopo va a Tiki Taka e, complice Vieri, rincara la dose

Lorenzo Insigne litiga con Giancarlo Marocchi e poi si sfoga a Tiki Taka. Mercoledì non esaltante per l’attaccante del Napoli, incappato nella sconfitta in campo contro il Cagliari e, successivamente, in un diverbio televisivo con il commentatore di Sky Calcio Show.

Insigne arriva ai microfoni di Sky poco dopo le 23 e l’ex calciatore del Bologna sottolinea la “poca intensità” mostrata dalla squadra di Ancelotti durante il match. Opinione affatto gradita al capitano azzurro che definisce addirittura “offensiva” la critica ricevuta da Marocchi.

“Sei stato pure tu calciatore. Se un calciatore sente queste interviste dopo la partita, fanno male. Tutta questa poca intensità io non l’ho vista”.

Caso chiuso? Nemmeno per sogno, perché pochi minuti dopo lo stesso Insigne si collega con Italia 1, con Pierluigi Pardo che al contrario sottolinea la bella prestazione del Napoli.


L’attaccante non se lo lascia ripetere due volte e sbotta: “C’é qualche collega che dice che non c’e’ stata intensità. Ci sono varie opinioni”.

Pardo cade comprensibilmente dalle nuvole (“non sapevo nulla di questa cosa, mi spiace"), ma di fianco a lui Christian Vieri getta benzina sul fuoco: “Ma chi è il giornalista che dice che ha giocato senza intensità? Hanno avuto venticinque occasioni”. Gli fa eco Antonio Cassano: “Bisogna capire se chiamarlo giornalista”.

Insigne però evita ogni riferimento a Marocchi lasciando il dubbio tra gli interlocutori:

“Non posso fare nomi, ho già fatto troppo casino. Se c’era intensità che facevamo? Cento palle gol?”.

Se in studio i presenti hanno faticato a orientarsi, di certo la stessa cosa non è accaduta agli spettatori a casa.

Nel frattempo a Sky avevano già provato a chiudere il caso con un tweet pacificatore del direttore di Sky Sport Federico Ferri:

"Da capitano, non era (e non è) d’accordo su un’opinione e un’espressione di Marocchi. Non ha parlato per mezzo di altri, lo ha fatto live a Sky. Ha sostenuto la posizione e consentito a Giancarlo di precisare la sua. Confronto acceso ma civile. Bravo e grazie a Lorenzo Insigne".
  • shares
  • Mail