Danny De Vito nudo in una puntata di C’è sempre il sole a Philadelphia: “Mi sono sentito come un maiale”

It’s always sunny in Philadelphia (C’è sempre il sole a Philadelphia) è una vincente serie tv che ha debuttato in Italia il 28 settembre dello scorso anno sul canale FX del pacchetto Sky per tre stagioni. Da circa un mese, sempre su FX, è in onda la quarta stagione: la caratteristica, al di là dei

It’s always sunny in Philadelphia (C’è sempre il sole a Philadelphia) è una vincente serie tv che ha debuttato in Italia il 28 settembre dello scorso anno sul canale FX del pacchetto Sky per tre stagioni. Da circa un mese, sempre su FX, è in onda la quarta stagione: la caratteristica, al di là dei temi parecchio politically scorrect trattati, è la presenza del mitico Danny De Vito (entrato a far parte della serie regolare a partire dalla seconda stagione nel ruolo di Frank Reynolds). Bene, i miracoli della fiction applicata al tubo catodico faranno in modo che in una di queste prossime puntate (prevista per Natale negli Stati Uniti), l’attore comparirà addirittura… nudo. De Vito spunterà fuori da un divano durante una festa e lo farà senza vestiti addosso, facendo scappare tutti i presenti.

“All’inizio volevo che fosse davvero una scena sconcertante, ma quando mi sono trovato nudo davanti a cento comparse mi sono sentito come un maiale pronto per essere cotto. Il primo ciak è stato un po’ strano…”.

Da sempre, Danny De Vito è abituato a giocare col proprio corpo, non certamente adamantino nelle fattezze e nelle proporzioni: nudo, però, non l’avevamo ancora mai visto. Da ricordare, tra le curiosità, che l’inconfondibile voce italiana del divo è affidata alle prodezze del doppiatore Giorgio Lopez, fratello del più noto Massimo.