Sophie Turner e Corey Hawkins protagonisti di Survive di Quibi

Continua a crescere nei contenuti Quibi la piattaforma di streaming con episodi di formato breve in arrivo nel 2020

Game of Thrones l'ha resa una star internazionale amata dai fan e potrebbe regalarle anche un Emmy come non protagonista per l'interpretazione di Sansa Stark. Intanto l'attrice inglese Sophie Turner pensa al proprio futuro lavorativo e tra cinema e serialità è pronta a dedicarsi al ruolo di protagonista in Survive, thriller in lavorazione a Quibi.

Accanto a Sohpie Turner ci sarà un altro reduce dalla serialità, Corey Hawkins passato da 24: Legacy alla pellicola cult Straight Outta Compton. Diretto da Mark Pellington, prodotto da EMH Consulting Group, Inc e Gunpowder & Sky, Survive è basato sul romanzo di Richard Abate, adattato dallo stesso autore insieme a Jeremy Unger.

Survive racconta la storia di Jane (Turner) e Paul (Hawkins) sopravvissuti a un incidente aereo precipitato su una montagna ricoperta di neve. I due dovranno superare i propri limiti per riuscire a sopravvivere, affrontando condizioni estreme, traumi personali per provare a trovare la salvezza.

"Sapevamo di dover trovare i giusti artisti per i ruoli da protagonisti subito dopo aver letto la sceneggiatura" ha raccontato Van Toffler, CEO di Gunpowder & Sky " e non possiamo essere che entusiasti di avere Sophie con tutto il suo talento. Inoltre sono felice di lavorare con Mark Pellingtn con cui ho lavorato negli anni '80 a MTV".

Un entusiasmo condiviso da Turner "Jane è un personaggio complesso, che deve affrontare tante difficoltà per salvare se stessa e trovare la forza e il coraggio per andare avanti. La mia speranza è di far capire a chi si possa sentire insicuro o stia combattendo con diverse problematiche, che è più coraggioso di quello che pensi".


Quibi lo streaming breve a caccia di star


Quibi

è un'operazione da tenere d'occhio, come direbbero quelli bravi, sempre attenti alle novità. Fondata da Jeffrey Katzenburg Quibi è una piattaforma di streaming attesa ad Aprile 2020 che si caratterizzerà per avere video di formato breve.

Per capirci gli episodi delle serie che hanno finora annunciato e che coinvolgono nomi come Steven Spielberg, Steven Soderbergh, Guillermo del Toro, Catherine Hardwick o Antoine Fuqua, avranno durata oscillante tra i 10 e i 15 minuti. Così una stagione da 10 episodi avrà la durata di un normalissimo film da 100 minuti o poco più.

La serie Royalties, per esempio, con Kether Donohue e Darren Criss racconterà la storia di due autori di canzoni che sono sempre chiamati a rinnovare il proprio repertorio, così in ogni puntata ci saranno nuove canzoni originali di Criss e importanti guest star che ogni settimana interpreteranno finte versione (ridicole) di star della musica. Non solo ma insieme a BBC News Quibi sta lavorando a un formato di notizie brevi pensate per i più giovani.

Un formato nuovo, che potrebbe rivoluzionare il settore dell'intrattenimento ma che soprattutto, con la promessa di impegni brevi, di set poche settimane e non si protraggono per mesi, riesce ad attirare star e progetti interessanti.

Insomma un fenomeno da tenere d'occhio che è ancora da capire come e quando arriverà anche in Italia.

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail