Ritorna X Factor, ma lo studio per i Live non c'è: il Linear Ciak messo sotto sequestro, Fremantle cerca una soluzione

La 13esima edizione di X Factor comincia con un problema non da poco: non è più agibile lo studio dove si sarebbero dovuti svolgere i Live.

X Factor torna su SkyUno con una nuova edizione e una nuova giuria. Dal 12 settembre prenderanno il via le Audizioni del talent show targato Fremantle, ma all'orizzonte c'è un problema da non sottovalutare: lo studio dove si svolgeranno i Live, a partire dal 24 ottobre. Già: il Linear Ciak di viale Puglie a Milano, dove si sono svolte le ultime edizioni, è inagibile. Il teatro è stato messo sotto sequestro dalla Polizia locale di Milano. Il motivo? Si parla di abusi edilizi e mancanza di autorizzazioni.

A riportare la notizia è il giornalista Claudio Plazzotta sulle pagine di Italia Oggi, che scrive:

"Cancelli chiusi, sigilli agli ingressi e una situazione non semplice alla quale Fremantle dovrà porre rimedio rapidamente, anche perché la macchina dei live necessita di lunghi preparativi e di prove tecniche mica da ridere (...) Le altre strutture avranno un palinsesto di eventi in cartellone e non sarà facile farlo slittare per lasciare spazio esclusivo a X Factor per almeno due mesi, fino a tutto dicembre".

Lorenzo Mieli

, l'amministratore delegato di Fremantle, ha dichiarato: "Restiamo comunque ottimisti, valuteremo la situazione e abbiamo comunque molte alternative". Quale sarà il futuro dei Live di X Factor?

  • shares
  • Mail