Linea Notte, Maurizio Mannoni bacchetta nuovamente Bianca Berlinguer: "Cambiano i governi ma non le brutte abitudini..."

Circa 7 minuti di sforamento hanno fatto arrabbiare Maurizio Mannoni.

Neanche il tempo di tornare in onda con la nuova edizione di Carta Bianca che Bianca Berlinguer ha fatto arrabbiare nuovamente Maurizio Mannoni, giornalista e conduttore del Tg3 - Linea Notte, in onda, ovviamente, in seconda serata su Rai 3.

L'esordio di Maurizio Mannoni, infatti, con riferimento sarcastico alla nascita immimente del nuovo governo Conte ad opera del Movimento 5 Stelle e del Partito Democratico, è stato il seguente:

Cambiano i governi ma non le brutte abitudini di non rispettare gli orari, vedremo cosa succederà nel corso della stagione...

Per la cronaca, Carta Bianca di Bianca Berlinguer ha sforato di circa sette minuti.

E come già anticipato, non è la prima volta che Mannoni bacchetta a distanza la collega per non aver rispettato gli orari.

L'ultimo episodio risale solo allo scorso maggio: in quell'occasione, Bianca Berlinguer "concordò" dieci minuti di sforamento con la rete a causa delle tribune elettorali che fecero posticipare l'inizio di Carta Bianca alle ore 21:30 ma la linea a Mannoni fu passata ugualmente in ritardo ("Fidarsi è bene, con quel che ne segue...").

E Bianca Berlinguer, ovviamente, ha spesso replicato ai rimbrotti del collega, utilizzando l'arma dell'ironia (ma non troppa...): "Rapidamente, mi raccomando, che sennò qui incombe la tragedia. (...) Andiamo rapidamente Antonio, sennò qui figurati cosa succede. Già lo so, vorrei risparmiarmelo almeno stasera".

Insomma, l'inizio di stagione promette decisamente bene...

  • shares
  • Mail