Il papa tarda l'Angelus, A sua immagine chiude in 50 secondi (VIDEO)

Il pontefice rimane bloccato per 25 minuti in ascensore, Lorena Bianchetti non cita l'episodio in una chiusura 'flash' della puntata.

Il curioso episodio capitato a Papa Francesco stamani, bloccato nell'ascensore del Palazzo Apostolico per 25 minuti, non ha certamente intaccato l'appuntamento domenicale del mezzogiorno con l'Angelus, semmai lo ha solo tardato di quasi 10 minuti. Un lasso di tempo che per Lorena Bianchetti sarà stato infinito.

Intenta ad accompagnare il pubblico di A Sua Immagine al momento in cui il Pontefice si affaccia dalla finestra che dà sui fedeli assiepati in Piazza San Pietro, la conduttrice ha tenuto ben alta l'attenzione sul collegamento con Città del Vaticano intrattenendo i telespettatori con un talk sulla biodivesità e la giornata del creato con ospiti in studio.

Si 'allunga il brodo', si trascina nell'attesa di capire cosa sta realmente succedendo. Solo quando scoccano le 12:07 Papa Francesco si affaccia con un sospiro di sollievo della Bianchetti che ferma Don Maurizio Patriciello (parroco nella "terra dei fuochi") per ascoltare le parole del Pontefice che si scusa per il ritardo "Sono rimasto bloccato in ascensore per 25 minuti per un calo di tensione. Ringrazio i Vigili del Fuoco".

Al termine dell'Angelus la linea torna allo studio ma l'ora si è fatta tarda e Linea Verde non può attendere (la tempistica della preghiera solitamente non ha una lunghezza fissa). Rimagono solo 50 secondi a disposizione ma la conduttrice non riprende minimamente il fuori programma che ha costretto allo slittamento dell'appuntamento domenicale, non rimane far altro che tirare le somme frettolosamente ed accorgersi che non c'è più altro tempo.

  • shares
  • Mail