L'Aria che tira, Francesco Magnani saluta e si emoziona: "E' finito il mio tempo, torno in sala macchine"

A L'Aria che tira Francesco Magnani saluta il pubblico commosso e cede il testimone a Myrta Merlino, che torna lunedì: "Torno in sala macchine, è finito il mio tempo. E' stata un'estate davvero entusiasmante"

Francesco Magnani saluta il pubblico e si emoziona. Il conduttore de L’Aria che tira Estate passa il testimone a Myrta Merlino, che da lunedì tornerà alla guida del programma nella versione tradizionale.

Il nostro tempo a disposizione è finito e personalmente è finito anche il mio tempo a disposizione con voi”, ha detto Magnani venerdì durante i titoli di coda. “È stata un’estate davvero entusiasmante, vi abbiamo raccontato la crisi più pazza della storia della Repubblica e se lo abbiamo fatto bene lo dobbiamo a tutta la squadra”.

Magnani, in effetti, si è ritrovato a gestire un’agenda politica bollente, con la crisi di governo innescata da Matteo Salvini che ha dato il via alle successive trattative tra Cinque Stelle e Pd per la creazione di un nuovo esecutivo.

Grazie al direttore Andrea Salerno per la fiducia, grazie a Myrta Merlino, se sono stato qui in sua assenza è grazie a lei”, ha aggiunto Magnani. “Non resta che cedere il timone a Myrta, io ritorno in sala macchine. L’ultimo ringraziamento lo devo a voi, a un pubblico che mi ha tenuto compagnia”.

Ultime parole pronunciate con la voce strozzata e gli occhi visibilmente lucidi.

  • shares
  • Mail