La Valle delle lacrime, serie tv su guerra di Kippur: 18 puntate dal costo di 1 milione di dollari ciascuna

Riprese iniziate, nel cast Lior Ashkenazi

La Guerra di Kippur del 1973 arriva in tv in una mega produzione israeliana dal più alto costo mai sostenuto. Intitolata La Valle delle lacrime, è un'ambiziosa serie in 8 puntate, dal costo ognuna di 1 milione di dollari, le cui riprese sono cominciate in questi giorni.

Nel cast la star israeliana Lior Ashkenazi, già interprete di Foxtrot, L'incredibile vita di Norman ed Entebbe, mentre la sceneggiatura si deve a Ron Leshem (coautore del pluripremiato fim Beaufort) ed ad Amit Cohen, scrittore della serie tv di successo False Flag.

I due autori hanno spiegato, come riporta l'Ansa:

È una storia universale su un gruppo di giovani uomini pieni di vita gettati nel pieno della battaglia, nei suo effetti intossicanti come nelle sue assurdita. Ma è anche il più drammatico momento della storia di Israele, un capitolo mai raccontato in televisione.

La Guerra di Kippur cominciò il 6 ottobre del 1973 quando gli Stati arabi, guidati da Egitto e Siria, lanciarono, nel giorno più sacro agli ebrei, una invasione a sorpresa dalla quale Israele riuscì a prevalere a fatica.

  • shares
  • Mail