Nadia Toffa: i funerali si sono svolti oggi. Davide Parenti: "E' stato come perdere un figlio"

Si sono svolti oggi a Brescia, i funerali di Nadia Toffa.

Oggi, venerdì 16 agosto 2019, si sono svolti i funerali di Nadia Toffa, conduttrice e inviata de Le Iene, il programma di Italia 1 che tornerà in onda in autunno.

L'ultimo saluto alla conduttrice bresciana, scomparsa a soli 40 anni dopo una battaglia contro un tumore durata circa due anni, si è tenuto al Duomo di Brescia, in presenza dei suoi familiari e dei suoi amici, compresi ovviamente i colleghi de Le Iene e non solo, ai quali vanno aggiunte le centinaia di persone comuni che si sono presentate per rendere omaggio alla Iena.

I funerali sono stati celebrati da Don Maurizio Patriciello, parroco di Caivano, paese in provincia di Napoli, attivo in prima persona per la tutela del territorio nella cosiddetta Terra dei Fuochi alla quale la Toffa dedicò vari servizi. Don Maurizio Patriciello è stato scelto direttamente dalla Toffa per il suo funerale.

Le parole del sacerdote, pubblicate dall'Ansa, sono state le seguenti:

Nadia ha messo l'Italia sottosopra, è stata amata da Nord a Sud, dalla Terra dei Fuochi a Brescia. E' entrata nel cuore di tutti perché è stata autentica, cocciuta, perseverante, tosta. Ha avuto fame e sete di giustizia.

Il creatore de Le Iene, Davide Parenti, invece, ha parlato di Nadia Toffa in un'intervista concessa a Il Messaggero, dichiarando che la conduttrice bresciana era conscia del proprio destino ma che ha voluto ugualmente lavorare fino a quando ha potuto:

E' stato come perdere un figlio. È stata bravissima a portare avanti tutto, nonostante gli attacchi e le operazioni, ma è difficile stare vicino a una persona che ha il destino segnato. E Nadia lo sapeva. È andata avanti lo stesso. Questa era la cosa drammatica. Era su di morale, era la più up di tutti, ma fra di noi sapevamo come sarebbe finita la vicenda. Lei diceva che non voleva essere trattata da malata. Il fatto che lavorasse l'ha tenuta in vita più di quanto la malattia le potesse permettere. È arrivata sfinita alla fine della stagione. Non è riuscita a venire solo all'ultima puntata. Purtroppo le sue condizioni si sono aggravate proprio all'ultimo. Se fossimo riusciti a chiudere insieme avremmo forse potuto, in qualche modo, ricominciare con meno difficoltà. Ma così è stata una cosa che ci ha piegato le gambe.

  • shares
  • Mail