Netflix ordina Ginny & Georgia una serie tv che assomiglia (troppo) a Una Mamma per Amica

Ginny & Georgia sono pronte per diventare le nuove Lorelai e Rory

Netflix ha ordinato una serie tv destinata a un pubblico Young Adult che ricorda un po' troppo Una Mamma per Amica, addirittura il titolo Ginny & Georgia ha le stesse iniziali, GG, del titolo originale dell'altra serie, Gilmore Girls.

Non potendo avere nuovi episodi della storica serie, considerando gli impegni della creatrice Amy Sherman-Palladino attualmente sotto contratto con Amazon e impegnata a realizzare quel gioiello di The Marvelous Mrs. Maisel, Netflix si fa la "sua versione".

Naturalmente la storia di una mamma e di una figlia non può essere considerato un marchio registrato coperto da copyright, ma è impossibile non notare le somiglianze e pensare che la strategia della piattaforma sia quella di provare a conquistare quella fetta di pubblico appassionato di Gilmore Girls - Una Mamma per Amica. Certo nel mucchio di quel pubblico c'erano anche i non amanti dei teen drama conquistati dai dialoghi sagaci e incalzanti della serie che ha recentemente avuto un sequel revival su Netflix.

Le riprese di Ginny & Georgia sono attualmente in corso a Toronto in Canada e le protagoniste saranno Biranne Howy (vista nei panni di una vampira in The Passage) e Antonia Gentry, rispettivamente nei panni della mamma Georgia e della figlia quindicenne Ginny.

La serie è creata da Sarah Lampert, alla prima esperienza nello sviluppo di una serie e da Debra J. Fisher alla prima esperienza come showrunner. Ginny & Georgia sarà così anche una palestra per nuove firme della serialità cui si può perdonare di aver preso "ispirazione" a un altro prodotto.

Anya Adams dirigerà i primi due episodi di questa serie drama da un'ora che racconterà il rapporto tra la quindicenne ansiosa e un po' nerd Ginny Miller e sua madre Georgia, instabile e imprevedibile, al punto da essere spesso lei "la figlia". Dopo anni a girare per il paese, Georgia decide di fermarsi in una piccola e graziosa cittadina del New England provando a dare alla sua famiglia una vita "normale". Questo per Ginny vuol dire andare in una scuola prestigiosa, affrontare compagni e una complicata vita amorosa, ma il passato di Georgia rischia di minacciare il suo nuovo stile di vita.

Georgia ha anche un altro figlio Austin, interpretato da Diesel La Torraca che vuole a tutti i costi mantenere il loro attuale stile di vita. Jennifer Robertson interpreta invece Ellen una mamma lavoratrice, vicina di casa di Georgia e mamma di due gemelli di 15 anni Maxine (Sara Waisglass) e Marcus (Felix Mallard).

Marcus è il "bad boy", il ragazzaccio per cui non dovresti avere una cotta ma che invece seduce le ragazze, Maxine è invece sicura di se, popolare e rimane subito impressionata da Ginny. Scott Porter è il sindaco Paul Randolph mentre Raymond Ablack sarà Joe il proprietario del Blue Farm Cafè.

Indubbiamente la serie scritta da Lampert ha molte differenze rispetto a Una Mamma per Amica, e sarebbe assurdo non fosse così, ma è impossibile non notare anche l'impostazione di base decisamente simile.

  • shares
  • Mail