In onda, Minniti e il ritardo di collegamento: "Sono come Dazn" (Video)

A In onda interviene in collegamento Marco Minniti, che però riceve le immagini con notevole ritardo: "Sono come Dazn, vi vedo con un minuto di ritardo. Chiedo scusa se faccio facce strane"

Non proprio il miglior spot in vista dell’inizio del campionato. “Vi devo chiedere scusa se a volte vi appaiono mie facce strane, ma io qui sono come Dazn”.

A In onda Marco Minniti cita la piattaforma televisiva che trasmette in streaming per sottolineare i ritardi di collegamento: “Io vi vedo con un minuto di ritardo, vi sento in diretta ma vi vedo con un minuto di ritardo, quindi le mie reazioni emotive non devono essere prese sul serio”.

Minniti rispolvera quindi il tormentone dello scorso anno, che ha rappresentato per Dazn una pubblicità tutt’altro che lusinghiera.

Ad un certo punto mi vedrete esultare ma probabilmente il gol è stato segnato qualche secondo fa” prosegue l’ex Ministro dell’interno, che qualche secondo dopo torna sull’argomento:

“Ecco, per esempio ora vi vedo sorridere. Non so se per la storia di Dazn o perché ho detto una sciocchezza politica”.
  • shares
  • Mail