Sylvester Stallone e Dolph Lundgren preparano una serie tv, naturalmente action!

Dolph Lundgren protagonista, Sylvester Stallone produttore, chi acquista questa serie tv?

Preparatevi per un po' di sana azione, sparatorie, pugni volanti, perchè le star di Rocky e I Mercenari Sylvester Stallone e Dolph Lundgren stanno collaborando per una serie tv.

Una coppia che semplicemente si vende da sola sia da un punto di vista produttivo che per un tipo di pubblico amante dell'action. Il progetto è in fase di sviluppo, si tratterebbe di un drama prodotto da Stallone e interpretato da Lundgren, con l'ex Rocky e Rambo che dovrebbe ritagliarsi un ruolo da regista.

L'idea sta circolando tra gli addetti ai lavori e vede coinvolta la Flame Ventures di Tony Krantz che recentemente ha ottenuto l'ordine da Starz per il rifacimento seriale di Le Relazioni Pericolose. Secondo quanto riporta il sito USA deadline, sempre ben informato dal punto di vista delle produzioni, il soggetto della serie sarebbe stato proposto a tre network broadcaster, FOX, CBS e NBC. ABC e quindi Disney non sarebbe stata coinvolta perchè attualmente si sta focalizzando su un pubblico più femminile quindi poco adatto a questo tipo di serie.

Sembra però che anche Netflix e Amazon sarebbero interessate, soprattutto vista la possibilità di portare in giro per il mondo un prodotto con la coppia Stallone - Lundgren che non avrebbe bisogno di presentazioni. Riguardo ai tre generalisti, FOX è ormai indipendente dopo che gli studi 20th Century Fox sono passati a Disney e quindi avrebbe forse bisogno di uno studio da affiancare a Fox Entertainment, Flame e Balboa Productions la società di Stallone. Al contrario sia CBS che NBC potrebbero contare sull'apporto di CBS Studios e Unversal e soprattutto sulle rispettive divisioni internazionali che si occuperebbero della vendita estera.

Per quanto riguarda la trama, l'idea che viene proposta è scritta da Ken Sanzel (autore di Numbers e Reef Break) e vede al centro Lundgren nei panni di un agente sotto copertura dell'ONU del dipartimento "Safety and Security", un abile negoziatore capace anche di operare come una squadra SWAT d'assalto. Forza bruta e cervello a servizio delle Nazioni Unite.

Solo nei prossimi mesi sapremo se il progetto si concretizzerà, chi lo ordinerà e come quindi potrebbe arrivare anche in Italia.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail