Il Signore degli Anelli, Orlando Bloom racconta la profezia di Peter Jackson e non sarà nella serie

Nomi in arrivo da Breaking Bad, I Soprano, Game of Thrones tra gli autori e produttori de Il Signore degli Anelli di Amazon

Orlando Bloom era agli incontri del TCA (Television Critics Association) Press Tour per parlare di Carnival Row di cui è protagonista e che arriverà su Amazon il prossimo 30 agosto. Ma inevitabilmente ha finito per parlare anche de Il Signore degli anelli, attesa serie su cui la piattaforma di streaming sta investendo in modo significativo.

L'attore ha svelato un curioso particolare su Peter Jackson, regista della trilogia, che vent'anni fa era stato profeta immaginando un remake dei film. La serie non sarà un remake ma in qualche modo riporterà in vita il mito dei tre film.

Mi fa così ridere perchè ricordo che...quand'era...vent'anni fa? ero sul set con Peter (Jackson, ndr.) e lui mi disse 'Non sarebbe divertente pensare che le persone faranno un remake de Il Signore degli Anelli?' Io gli ho risposto che non sarebbe mai successo visto quello che stavamo facendo".

Naturalmente non c'è alcuna possibilità che Bloom possa prendere parte alla serie "mi piace pensare che non sto invecchiano ma non c'entrerei nulla in quel mondo. Probabilmente per il ruolo di Legolas troveranno un ragazzo di 19 anni pronto per il ruolo".

La serie tv secondo le indiscrezioni dovrebbe avere almeno 5 stagioni e uno spinoff con un investimento vicino al miliardo di dollari e 250 milioni usati solo per avere i diritti dal fondo Tolkien, HarperCollins e New Line Cinema. Al centro della serie di Amazon de Il Signore degli Anelli ci saranno eventi ambientati prima de La Compagnia dell'anello.

Non sappiamo molto riguardo al progetto ma sicuramente tutto sta procedendo secondo i piani della piattaforma, visto anche il recente annuncio del primo membro del cast che sarà Markella Kavenagh. Amazon ha inoltre svelato parte del team creativo che lavorerà alla serie e che vedrà il coinvolgimento di esperti del mondo seriale provenienti da Game of Thrones, Breaking Bad e I Soprano.

JD Payne e Patrick McKay sono gli sceneggiatori che stanno lavorando allo sviluppo delle storie a partire dai libri di Tolkien ma anche dai film di Peter Jackson, mentre J.A. Bayona dirigerà i primi due episodi e sarà produttore esecutivo insieme a Belen Atienza.

Produttori esecutivi sono Lindsey Weber, Bruce Richmond, Gene Kelly e Sharon Tal Yguardo mentre oltre a produttori sono coinvolti come sceneggiatori Gennifer Hutchison (Breaking Bad), Jason Chaill (I Soprano) e Justin Doble (Stranger Things).

Bryan Cogman (Game of Thrones) e Stephany Folsom sono produttori consulenti dello show, Ron Ames lavorerà allo show come produttore, mentre Helen Shang sarà sceneggiatrice e co-produttrice e Glenise Mullins consulente alla sceneggiatura.

L'insolito elenco dello staff che lavora alla serie, informazioni che spesso non vengono diffuse in modo così dettagliato ma che testimoniano la cura con cui Amazon sta lavorando a una serie così attesa, prosegue con Kate Hawley (Suicide Squad) che si occuperà dei costumi, mentre i premi Oscar Rick Heinrichs e Jason Smith saranno rispettivamente production designer e responsabile degli effetti speciali.

McKay e Payne hanno presentato la loro squadra con entusiasmo "Questa è la nostra "Compagnia", proveniente da tutto il mondo, decisa a collaborare per realizzare qualcosa di più grande rispetto a quello che ciascuno di noi potrebbe fare singolarmente". Jennifer Salke, responsabile degli Amazon Studios, ha aggiunto

Per iniziare il nostro viaggio nella Terra di Mezzo siamo in mani eccellenti con J.D. e Patrick (Payne e McKay, ndr) alla guida, con il loro gruppo di talenti che hanno costruito. Un gruppo di autori e produttori con tanta esperienza e rispetto verso quella che è l'eredità di Tolkien.

Sicuramente nei prossimi mesi saremo travolti da notizie e informazioni legati al mondo de Il Signore degli Anelli, il tutto in attesa di poter vedere la serie.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail