Medico in Famiglia 6 – Stasera il ritorno (lampo) di Cettina, ma senza Torello: Francesco Salvi polemico

Come vi avevamo annunciato ritorna il personaggio di Cettina Gargiulo in uno degli episodi in onda stasera su RaiUno di Un Medico in Famiglia 6. La presenza di Lunetta Savino, ancora una volta nei panni del suo più celebre alter-ego, coincide con la logica dei “ritorni” per la sesta stagione della fiction capace di battere

di


Come vi avevamo annunciato ritorna il personaggio di Cettina Gargiulo in uno degli episodi in onda stasera su RaiUno di Un Medico in Famiglia 6. La presenza di Lunetta Savino, ancora una volta nei panni del suo più celebre alter-ego, coincide con la logica dei “ritorni” per la sesta stagione della fiction capace di battere anche il Grande Fratello 10. L’attrice, impegnata più a disimpegnarsi dal ruolo che a coccolarselo dopo tutti questi anni (a breve tornerà con Due Mamme di troppo), ha parlato attraverso Sorrisi e Canzoni TV spiegando la sua scelta:

In realtà non dovevo esserci. Avevo deciso che il mio tempo massimo era scaduto. Dopo 12 anni e 5 serie la vena creativa si era esaurita. Sia chiaro, non sputo nel piatto dove mangio. Chiacchierando con Giulio Scarpati, anche lui di ritorno, è venuto fuori che questa sarebbe stata più o meno l’ultima serie per tutti. E mi sono detta che la mia Cettina non poteva non esserci. È stato bello ritrovare tanti amici. La quinta stagione è stata la meno coinvolgente. Si era esaurito un certo filo narrativo. Bisognava concludere. È troppo rischioso restare attaccati a un personaggio. Per anni mi hanno proposto ruoli analoghi a Cettina. Anche quest’anno mi è capitato tre volte e tutte le volte ho rifiutato. Peccato solo non ci fosse Francesco Salvi con il suo Torello.


Cettina a Un medico in famiglia 6

Cettina a Un medico in famiglia 6
Cettina a Un medico in famiglia 6
Cettina a Un medico in famiglia 6
Cettina a Un medico in famiglia 6

Proprio il capitolo “Torello” è quello più controverso, almeno andando a leggere le parole di Francesco Salvi, molto deluso per l’estromissione del suo personaggio da quelli che (seppur in un singolo episodio) ritornano in Un Medico in Famiglia.

Perché non c’è Torello in “Un medico in famiglia”? Le do la risposta che ho avuto io dalla produzione e cioè che Torello non ci sarebbe stato perché non ci sarebbe stata nemmeno Cettina. Peccato che io di questo ritorno di Cettina, anche se per un solo episodio, non ne sapessi un bel niente. Me lo state dicendo voi di ‘Sorrisi’ per la prima volta. Questa cosa mi fa soffrire sul piano umano. A Torello sono sempre stato molto legato e così il pubblico. Peccato invece che in tv le cose funzionino in un altro modo. Fanno interpretare un siciliano a un romano e viceversa, fanno fare Carnera a uno piccolo e Ciccio Ingrassia a uno grosso. E magari chi funziona, come nel mio caso, viene messo in disparte. Non c’è logica.

Per Salvi, aldilà di Un Medico in Famiglia ai margini della tv da molti anni, è evidentemente molta l’amarezza per questa esclusione.

I Video di Blogo

Antonio Ricci presenta Striscia la Notizia 2020-21

Ultime notizie su Un medico in famiglia

Un medico in famiglia è una serie televisiva prodotta dalla Publispei di Carlo Bixio insieme a Rai Fiction basata sul format spagnolo Médico de familia, serie prodotta da Globomedia a partire dal 1995.

Tutto su Un medico in famiglia →