Guida Galattica per Autostoppisti diventerà una serie tv per Hulu

Carlton Cuse già showrunner di Lost e Jack Ryan sarà produttore della serie insieme a ABC Signature

Cartlon Cuse, prolifico showrunner, già dietro ai mondi di Lost, Jack Ryan e al futuro Locke & Key, è pronto a gettarsi in un altro progetto: Guida Galattica per Autostoppisti (The Hitchhicker's Guide to the Galaxy).

La saga letteraria sci-fi con venature comiche creata da Douglas Adams diventerà una serie tv per la piattaforma di streaming Hulu prodotta dalla ABC Signature, il ramo di ABC Studios/Disney dedicato allo sviluppo i prodotti per cable e streaming. Jason Fuchs si sta occupando della sceneggiatura con Cuse e la sua Genre Arts, che ha un accordo con ABC/Disney, come produttori.

Nata come programma radiofonico nel Regno Unito, Guida Galattica per Autostoppisti è poi diventato una saga letteraria di successo che ha portato al film del 2005 prodotto sempre da Disney che ha i diritti dei romanzi, in cui il protagonista Arthur Dent, era interpretato da Martin Freeman.

Al centro delle vicende c'è Arthur Dent, un ragazzo inglese che viene salvato dalla distruzione della Terra da parte dei Vogons una razza aliena composta da burocrati ben poco tolleranti. Arthur viene aiutato da Ford Perfect un suo amico che si rivela essere un alieno anche lui e lo trascina in una serie di avventure facendo l'autostop nello spazio. La Guida Galattica per Autostoppisti che dà il titolo alla saga, è un finto libro nel libro, una guida venduta fuori dalla Terra e che aiuta a muoversi all'interno dell'universo. Durante il suo viaggio Arthur incontra diversi e strani personaggi come la bella Trillian, Marvin un robot depresso e il presidene Zaphod Beeblebrox.

Recentemente BBC America ha realizzato due stagioni di Dick Gently's Holistic Detective Agency, sempre tratto da una saga letteraria di Adams.

Il progetto è stato ordinato da Hulu e non da Disney+, questo potrebbe indicare il fatto che nello sviluppo della serie si cercherà una strada adulta e complessa e non sarà una serie per ragazzi.

  • shares
  • Mail